Idee & Consigli

Tutto quello che c’è da sapere per ottenere un piccolo prestito

Tutto quello che c’è da sapere per ottenere un piccolo prestito
Idee & Consigli 22 Settembre 2022 ore 07:00

La somma di un prestito tende a variare molto e soprattutto in base alle esigenze di colui o colei che lo richiede. Tuttavia, la cifra che viene spesso presa in considerazione tende ad essere di 10.000 euro. Ecco come ottenere tale finanziamento

Esistono alcune spese che vanno fatte senza indugi: vediamo allora come funziona e quali sono gli elementi da tenere in considerazione.

Come viene calcolato il tasso d’interesse?

Il tasso di interesse è genericamente indicato dal TAN e può variare molto in base all’ente che fornisce il credito. Bisogna poi valutare anche il TAEG, o più semplicemente l’indice sintetico di costo totale del prestito. Quest’ultimo indica la totalità delle commissioni da pagare. Data la vasta offerta di TAN e TAEG da parte dei vari istituti di credito, risulta ottimale comparare le varie possibilità online tramite appositi portali, anche quando si richiede un prestito di 10000 euro.

Entro quando restituire il credito? Le tempistiche più comuni

Solitamente un prestito di 10.000 euro può essere rimborsato in un lasso di tempo che varia in base alle preferenze della persona. A seconda del tipo di prestito, infatti, la durata del rimborso può andare dai 24 ai 120 mesi. La maggior parte delle persone tende a completare la restituzione del denaro richiesto tra i 4 ed i 5 anni (48/60 mesi). 

Cosa serve per richiedere un piccolo prestito

Ciò che serve per richiedere un finanziamento pari a 10.000 euro è semplicemente la maggiore età e un reddito dimostrabile. Oltre questi due requisiti, è necessario possedere un conto corrente affinché i soldi richiesti possano essere accreditati tramite bonifico. Va detto che il conto corrente non deve obbligatoriamente appartenere all’istituto di credito a cui si è intenzionati chiedere il prestito. 

Quanto tempo ci vuole per ottenere un prestito online?

Nel caso in cui si decidesse di richiedere un prestito online, le tempistiche sono molto più veloci rispetto al canale tradizionale. La gran parte dei finanziamenti viene erogata dalle 48 ore dopo l’apertura della pratica. Se il prestito viene richiesto presso le sedi fisiche della finanziaria o dell’istituto di credito è necessario maggior tempo per ricevere la somma prestabilita. 

Anche i clienti protestati possono richiedere un piccolo prestito

È comune pensare che i “cattivi pagatori” non possano ottenere finanziamenti. È altrettanto poco risaputo che gli stessi possono comunque richiedere un prestito da 10.000 euro senza la necessità di fornire tante garanzie agli istituti. Uno dei diversi modi per ottenere del denaro in prestito è la concessione di una garanzia economica equivalente alla cessione del quinto dello stipendio. Tale cessione del quinto permette al soggetto che ha richiesto il prestito di ripagare il prestito anche entro 10 anni, con tassi di interesse talvolta più bassi del comune prestito personale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter