Idee & Consigli
Sponsorizzato

Miss, viaggi e tango: tutto ruota intorno a questi tre circoli di golf

Tanti gli eventi tra Brianza, Camuzzago e Villa Paradiso

Miss, viaggi e tango: tutto ruota intorno a questi tre circoli di golf
Idee & Consigli 28 Settembre 2022 ore 14:04

Miss Italia e commercianti di Cornate a Villa Paradiso

Inaugurato anche il nuovo ristorante

Bellezze di golf e non solo a Villa Paradiso in questi giorni. Il percorso di Cornate d’Adda ha riaperto la stagione all’insegna delle novità. Una cucina rimessa a nuovo ha consentito l’apertura di un nuovo ampio spazio per la ristorazione: ogni giorno è possibile pranzare o degustare l’aperitivo al Tee 19. L’ingresso al ristorante e al bistrot è aperto a tutti, non solo a chi gioca a golf.

Settembre è stato anche il mese di Miss Italia a Villa Paradiso: con il verde del campo a far da cornice sono state presentate le aspiranti reginette lombarde che si presenteranno alla pre-finale del più importante concorso di bellezza italiano. L’evento, organizzato dalla Rial Events di Alessandra Riva, ha avuto un ottimo riscontro a livello di partecipazione. La presentazione delle aspiranti Miss ha chiuso una giornata dedicata al golf: nel pomeriggio c’è stata una golf clinic con i maestri di Villa Paradiso a cui ha fatto seguito una gara su nove buche. L’intera giornata è stata resa possibile dalla collaborazione di due grandi partner del circolo di Cornate d’Adda: si tratta di Duferco e CTC Systems -Soluzioni per l’ufficio. Alle borse sfoggiate dalle miss ha invece pensato Woonik.

Un segno di attaccamento al territorio invece domenica 20 settembre quando le porte (già sempre aperte) del club sono state spalancate ai commercianti di Cornate d’Adda.

E’ stata una giornata speciale perché più di uno ha raccontato di non aver mai messo piede in un circolo di golf. Per l’occasione - fortemente voluta dal presidente dei commercianti Antonio Colombo – molti hanno preso un bastone in mano, provando a giocare tra campo pratica e putting green. E qualcuno ha anche giocato sul percorso executive.

E dopo 18 buche al Brianza una bella serata di tango

Come chiudere una giornata di mezza estate passata giocando a golf? Prima davanti a una tavola imbandita e quindi ballando la milonga (danza popolare sudamericana) e il tango argentino. E’ quanto organizzato al Brianza di Usmate, evento che ha avuto un gran bel ritorno di giocatori e di pubblico. La gara era la quarta e ultima tappa del tour golfistico lombardo a favore della Lega del Filo d’Oro. In campo ottanta amateur e tra cena e ballo oltre centoventi persone. Il bel tempo ha dato una mano agli organizzatori sia sulle 18 buche che nel dopo gara. Ad accompagnare gli invitati per le virtuali strade di Buenos Aires ci hanno pensato il duo formato da Hugo Satorre (al bandoneon, irrinunciabile per il tango) e da Emiliano Faryna alla chitarra. La voce era quella di Mercedes Marieva. A organizzare l’iniziativa sono stati la maestra Anna Marzi e e Claudio Maggioni, golfista ben noto in tutta la Lombardia.



A Usmate si guarda comunque avanti. Con il mese di settembre sono ripartiti i corsi per i giovani e i giovanissimi. L’appuntamento è per ogni domenica pomeriggio. Per informazioni è sufficiente contattare la segreteria.

Camuzzago scelta come sede del Domina Golf Television Tourù

Si gioca a Camuzzago… si vola a Sharm El Sheik

Chi gioca a golf a Camuzzago… fa le valige per Sharm El Sheik, Anche quest’anno il percorso di via del Borgo a Bellusco ha ospitato una delle tappe di settembre del Domina Golf Television In Tour. Si tratta di uno dei circuiti amateur tra i più importanti in Italia. Ad organizzarlo da diverse stagioni sono Marco e Daniela Bucarelli con Marco Lanza, un collaudato team di lavoro che alterna trasmissioni televisive ad eventi golfistici di alto livello. Lanza e Bucarelli sono volti noti del giornalismo sportivo nazionale e curano “Golf Television”, trasmissione settimanale dedicata al nostro mondo e visibile su decine di tv locali in tutta Italia, oltre che on demand sul loro canale YouTube. 


Domenica 11 settembre alla gara “Domina” c’erano ben 126 giocatori iscritti, di cui 40 provenienti da circoli esterni. C’è infatti la corsa a partecipare a questo tour visto che chi vince parte automaticamente per “The Invitational”, il grande evento finale in programma al Domina Coral Bay di Sharm el Sheikh. Diversamente da altre competizioni, non c’è estrazione tra i vincitori o classifiche di merito annuali. Tutti i vincitori di ogni singola tappa del circuito, a Sharm El Sheikh saranno ospiti per una settimana con la formula all inclusive e la gara finale si disputerà in due giorni, con in palio premi prestigiosi su ognuna delle 18 buche del percorso.  Il circuito, è iniziato il 2 aprile al Golf Nazionale (Viterbo), ha poi girato i principali percorsi italiani:  da Carimate all’Albenza (Bg), dal Royal Park I Roveri (To) a Franciacorta, dallo Chervò Golf San Vigilio (Garda) a Parma, toccando numerose regioni italiane tra cui la Sicilia, Liguria e Veneto. 
Quindi oltre alla sacca da golf è indispensabile preparare lo spazzolino da denti.

Il golf in piazza a Vimercate

Da sempre vogliamo portare il golf tra la gente. Nei nostri circoli i cancelli sono sempre aperti e mercoledì 3 agosto il "golf" ha varcato quei cancelli per scendere in piazza. Camuzzago, Brianza e Villa Paradiso erano in piazza Unità d'Italia a Vimercate in occasione della festa di Santo Stefano, ottimamente organizzata dalla Pro Loco.

Sotto il gonfiabile gigante si sono fermate decine di persone, bambini e adulti. Molta la curiosità dei più piccoli, molto l'interesse dei più grandi, in vita loro mai così vicini a bastone e pallina da golf.

Vinta l'emozione moltissime persone hanno provato a far volare la pallina.

Qualcuno ce l'ha fatta, qualcun altro è andato via rasoterra.

Poco importa: in un'afosa sera di agosto il sogno di portare il golf tra la gente si è avverato.

 

 

 

Seguici sui nostri canali