Menu
Cerca
Sponsorizzato

"Da chicco a chicco": sostenibilità a Galleria Borromea

Il direttore Fabio Laguardia parla dell’imminente apertura di Poke House nell’area ristoro La Gusteria

"Da chicco a chicco": sostenibilità a Galleria Borromea
Idee & Consigli 08 Marzo 2021 ore 14:17

Il centro commerciale Galleria Borromea, che ha recentemente ottenuto la certificazione BREEAM con valutazione “Very Good”, da sempre attenti ai temi ambientali, rinnova ulteriormente il suo impegno attivando, grazie alla collaborazione della Boutique Nespresso presente in galleria, il servizio di raccolta e riciclo di capsule esauste in alluminio. Si chiama “Da Chicco a Chicco” il progetto di sostenibilità di Nespresso che punta a raccogliere e riciclare le capsule usate, con processi diversificati per ognuno dei due materiali di cui sono composte: l’alluminio può essere riciclato infinite volte e dare vita a nuovi oggetti, mentre il compost viene usato per coltivare una risaia nel Nord Italia, il cui riso viene riacquistato da Nespresso e donato al Banco Alimentare della Lombardia e del Lazio. Solo nel 2020 sono stati donati alle due Associazioni 630 quintali di riso, pari a 700.000 piatti di riso.
Il progetto è partito nel 2011 e spiega come da un chicco di caffè possa nascere un chicco di riso, ripercorrendo il viaggio compiuto dal caffè lungo tutta la filiera, a partire dalla sua coltivazione ne nei Paesi d’origine.
Anche il Comune di Peschiera Borromeo ha aderito al progetto, ospitando un punto di raccolta delle capsule anche presso la piattaforma ecologica Comunale e siglando una convenzione con CIAL “Consorzio imballaggi in Alluminio”.

Le capsule in alluminio di Nespresso potranno essere conferite, direttamente dagli utenti, presso la Boutique presente a piano terra nella piazza centrale di Galleria Borromea.
"Galleria Borromea crede fortemente nei principi dell’economia circolare e adotta quotidianamente pratiche atte a favorire uno sviluppo sostenibile, senza contare che questa novità agevolerà la nostra clientela sensibile al tema ambientale ad avere un punto di raccolta a portata di mano, combinando il momento dello shopping con una reale necessità oggi diventata pratica e funzionale, considerato l’attuale periodo che complica inoltre gli spostamenti per le disposizioni governative vigenti ha evidenziato il direttore Fabio Laguardia-. E’ sicuramente un periodo molto particolare per il nostro settore dopo un anno di restrizioni e chiusure nei fine settimana. Ma nonostante il momento delicato per il mondo del commercio, Galleria Borromea continua ad avere un forte interessamento da parte di nuovi brand, anche grazie alla nostra affezionata clientela. Tra le novità, c’è molta attesa per l’imminente apertura di Poke House, nota catena di successo di poke hawaiano dall’anima californiana, valida alternativa di qualità all’interno della nostra area ristoro La Gusteria, naturalmente non solo per la food court, ma per tutto il Centro Commerciale".

Altre novità seguiranno nei prossimi mesi per l’importante Shopping Center di Peschiera Borromeo, che certamente avrà come obbiettivo del 2021, riconfermarsi come punto di riferimento del territorio.