Idee & Consigli

Attrezzature da movimentazione, quale ti serve?

Attrezzature da movimentazione, quale ti serve?
Idee & Consigli 30 Giugno 2022 ore 16:16

Le attrezzature da magazzino, conosciute anche come attrezzature per la logistica, sono macchinari che hanno lo scopo di sollevare, spostare, movimentare, posizionare e impilare carichi pesanti che sarebbe complicato spostare manualmente.

Queste attrezzature sono generalmente diffuse in vari settori ed utilizzate sia in aree interne che esterne.

Edilizia, produzione industriale, magazzini e attività commerciali sono esempi di ambienti in cui è possibile vedere alcune di queste macchine..

Esistono diversi tipi di attrezzature da magazzino, ognuna delle quali ha caratteristiche ed utilizzi specifici, che variano da transpallet, carrelli elevatori, movimentatori, stoccatori fino ad arrivare alle minigru.

Ogni macchina e attrezzatura dispone di accessori come forche, ganci e funi di sollevamento a seconda dell’utilizzo per cui sono pensate.

Quando parliamo di questi strumenti è importante ricordare che per macchine si intendono quei mezzi che permettono all’operatore di starvi seduto sopra durante la manovra, come ad esempio un carrello elevatore, mentre le attrezzature sono manovrato direttamente da terra oppure radiocomandate.

I carrelli elevatori, conosciuti in gergo anche come “muletti”, sono agili macchine industriali che si caratterizzano per le forche poste nella parte anteriore. Il controbilanciamento posteriore permette al montante di sollevare e movimentare merci su pallet e di posizionarle anche a diversi metri di altezza.

Esistono carrelli elevatori che soddisfano le esigenze di svariati settori in particolar modo i magazzini e altri grandi centri logistici.

I transpallet sono invece attrezzature su ruote progettate per il trasporto di pallet. A differenza dei carrelli elevatori i transpallet non sono in grado di portare in alto il carico ma le loro dimensioni contenute e la loro versatilità li rendono una delle attrezzature più utilizzate per la movimentazione di materiali tra le corsie dei magazzini.

Gli stoccatori sono attrezzature progettate per sollevare e posizionare i carichi più leggeri senza impiegare i carrelli elevatori. Le dimensioni compatte ne rendono congeniale l’utilizzo anche in spazi stretti in cui una macchina più grande avrebbe scarsa capacità di manovra. Molto utilizzate nella logistica è usuale vedere queste attrezzature all’interno di magazzini e nella grande distribuzione.

Le mini gru sono attrezzature che ricordano la struttura di un carrello elevatore ma dotate di un braccio telescopico in grado di sollevare fino a notevoli altezze merci e prodotti.

Il braccio telescopico può essere dotato di diversi accessori come benne, forche per pallet, o ventose anche se il gancio è quello più utilizzato per il sollevamento in quota dei carichi.

Pur essendo classificate come gru è importante sottolineare come queste attrezzature vengano progettate per lavorare in spazi con accesso ridotto, sia all'interno che all'esterno.

Le mini gru garantiscono la possibilità di sollevare oggetti e carichi di varie dimensioni e pesi in spazi ristretti come cantieri in cui vengono effettuate operazioni di restauro oppure stabilimenti industriali.

Focalizzando l’attenzione sulla sostenibilità è importante notare come tutte le macchine e attrezzature di cui abbiamo parlato sono totalmente elettriche, pur essendovi in commercio alcuni modelli di carrelli elevatori diesel.

L’alimentazione elettrica permette l’utilizzo di queste attrezzature sia all’interno che all’esterno senza generare emissioni. L’altro grande vantaggio dell’elettrico è il minimo inquinamento acustico, che evitano stress agli operatori che vi lavorano attorno.

Magazzini e centri logistici sono i due ambienti in cui queste attrezzature trovano il maggior impiego anche se non è molto diffuso il loro utilizzo anche nell'industria, nell'edilizia e anche nell'agricoltura.

Le macchine e attrezzature da movimentazione rappresentano un grande alleato per chi, in settori diversi, ha necessità di sollevare, movimentare, impilare e posizionare dei carichi. Ognuna con le proprie caratteristiche permettono di ottimizzare il lavoro degli operatori facilitandone le funzioni di carico, trasporto e manovra di materiali e merci.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter