Idee & Consigli
Sponsorizzato

I mille sapori e colori dell’autunno all’Agricola Pirola: in campo e in negozio verdure autunnali, cavoli, broccoli, verze e...

In tavola gli ortaggi di stagione sono sempre alleati della migliore condizione di salute

I mille sapori e colori dell’autunno all’Agricola Pirola: in campo e in negozio verdure autunnali, cavoli, broccoli, verze e...
Idee & Consigli 17 Ottobre 2022 ore 11:29

Anche all'Agricola Pirola la natura è meravigliosa perché non finisce mai di regalarci i suoi preziosi frutti. Lo fa anche adesso che ci stiamo avviando all'inverno e i primi freddi cominciano a farsi sentire.

Un giro in azienda

L'altra mattina, per esempio, siamo tornati all'Agricola Pirola di Cernusco sul Naviglio. La nostra ultima visita era stata la scorsa primavera: impossibile non notare i cambiamenti intorno a noi dettati proprio dal succedersi delle stagioni. Sono cambiati i colori, sono cambiati gli ortaggi, che insieme alla frutta di stagione sono in vendita nello spaccio agricolo interno. Con l’avvento dell’autunno e dei primi freddi si raccolgono i primi cespi di verdure autunnali che ci accompagneranno per tutto l’inverno, per esempio biete, cicorie, radicchi, verze, cavoli, broccoli e cime di rapa. Non mancano le insalate, un evergreen perfetto in ogni stagione.

Magico autunno

Ad accoglierci in negozio è uno dei soci titolari Roberto Pirola: «Vede? - dice a noi - l’autunno è davvero magico. Coltivati con le maniere dovute, i campi producono anche in questa stagione un’ampia scelta di ortaggi e verdure, perfetti da portare sulla tavola quotidiana».

Frutta e verdura di stagione

Frutta e verdura di stagione sono fondamentali, in autunno, per rinforzare il sistema immunitario. Influenze e raffreddori ben presto inizieranno a diffondersi. Niente paura, ci pensa la natura a difenderci, mettendo a nostra disposizione gli alimenti giusti per non farci sorprendere dalle malattie.

La spesa a km 0

I titolari tracciano poi un bilancio del lavoro svolto nei mesi scorsi: «Il punto vendita è andato affermandosi come autentico riferimento a Cernusco sul Naviglio e paesi limitrofi per la vera spesa a KM0. La clientela ha apprezzato il nostro impegno nel mantenere sempre elevata la qualità dei prodotti e dell'assortimento».
L'altro socio, Alessandro, spiega che, potendo contare su appena 10 ettari di terreno, l’azienda agricola ha scelto di evitare le coltivazioni monocolturali estensive, privilegiando invece la biodiversità che richiede molto più tempo e impegno, ma che danno anche frutti migliori e più pregiati rispettando i cicli dei terreni. «Se riusciamo a fare tutto questo è anche grazie alle rotazioni delle colture che ci permettono di offrire sempre prodotti nuovi e diversi, di mese in mese».

Il biologico

«Da qualche anno abbiamo anche alcune produzioni biologiche che ora possiamo offrire al pubblico e ai nostri clienti all’ingrosso, coltivate da una azienda parallela: la Società Agricola Pirola Bio SS, realtà “sorella” della agricola convenzionale», conclude Matteo, terzo socio di questa famiglia di imprenditori agricoli. «La coltivazione ha luogo su appezzamenti di terreno dedicati, prima ricoperti con prati stabili e ora certificati biologici per la produzione orticola. Crediamo fortemente in questa modalità e, anche se i terreni sono contenuti e la produzione è limitata, abbiamo deciso di intraprendere le opportunità di una produzione ancora più naturale, per esplorare la nuova crescente sensibilità del pubblico e la richiesta di prodotti Bio certificati. I clienti hanno quindi anche a disposizione prodotti biologici come lattughe, biete, coste, cipolle, rapanelli e altre referenze a rotazione che, dal 2018, accompagnano l’offerta sempre più attenta e qualitativa della nostra produzione orticola».

I cesti natalizi

Siamo solo alla fine di ottobre, ma già si sa che in sede arriveranno a breve le prime prenotazioni per cesti natalizi: «Stiamo pensando da qualche settimana al modo per confezionarli, a come personalizzarli, a quali linee di altri prodotti agricoli ricorrere per affiancare agli ortaggi di nostra produzione e alla frutta, con anche proposte diverse, sempre tipiche e locali, sicuramente in grado di valorizzare il territorio da cui provengono e rendere davvero speciali le tavole sulle quali saranno serviti.
I nostri saranno cesti completi di verdura e frutta di stagione, nonché altri prodotti ricercati provenienti da aziende agricole locali.
In questa fase di importante riscoperta della natura del territorio, rappresentano senza dubbio il regalo giusto da mettere sotto l'albero di clienti, fornitori e dipendenti, oltre che di parenti e amici che si desidera sorprendere con un presente natalizio sano e di buon gusto».

DSC_0826
Foto 1 di 3
DSC_1093
Foto 2 di 3
Foto da Matteo Pirola(4)
Foto 3 di 3

Le scuole in visita

Infine, un cenno alle numerose scolaresche che hanno visitato l’azienda in maggio e giugno: «Tra la primavera e l'estate abbiamo accolto circa una decina di classi: è stato bello spiegare a tanti giovani alcuni segreti per realizzare coltivazioni rigogliose e piene di frutti della natura.
Gli insegnanti ci hanno assicurato che nei prossimi mesi torneranno a contattarci per prenotare nuove visite di classe non appena la bella stagione del prossimo anno lo consentirà».

Agricola Pirola: Porte aperte il 22 ottobre

Cerchiare in rosso la data di sabato 22 ottobre è d’obbligo. «Quel giorno, per festeggiare la nuova stagione e un anno di apertura, apriremo - con orario continuato dalle 9 alle 18 - il negozio e le porte dell’azienda al pubblico che vuole conoscerci meglio», spiega lo staff della Società Agricola Pirola.
Sarà dunque possibile visitare la nostra sede produttiva e i nostri campi, nonché assaggiare le numerose varietà di prodotti a KM 0 sia raccolti da noi, sia in arrivo da aziende agricole locali e selezionate. Tra l’altro, abbiamo da poco deciso di inserire alcuni altri prodotti agricoli lavorati e di qualità: per esempio una piccola fattoria con caseificio della zona di Montevecchia ci fornisce i celebri formaggini della stessa località e ottimi caprini o yogurt, oltre ad alcuni formaggi stagionati, e sarà possibile assaggiarli tutti in questa giornata. È invece di Gorgonzola un apicoltore che ci fornisce i suoi golosi mieli, con il meraviglioso lavoro delle api che producono anche miele con i fiori degli stessi prodotti da noi coltivati, come il tarassaco, il timo, il rosmarino, la melissa, l'erba medica, oltre ai più comuni: «Poter proporre prodotti locali è per noi motivo di grande soddisfazione e significa, anche, contribuire alla diffusione di conoscenze e cultura agricola ed enogastronomica del territorio».
Poiché l’autunno è anche il periodo del minestrone, nello spaccio agricolo è già possibile acquistare i sacchettini con le verdure dell’orto già mondate e tagliate, pronte per trasformarsi nel corroborante piatto tanto apprezzato tra Martesana e Brianza. «Venite a trovarci il 22 ottobre - conclude Roberto Pirola – e oltre agli assaggi ci saranno anche alcuni omaggi: chi lo vorrà potrà tornare a casa con un sacchetto a scelta tra i nostri prodotti, tra erbe aromatiche, un ceppo di insalata, oppure un mazzo di cavolo nero, o altro ancora. E se saranno di vostro gradimento, saprete dove tornare a comprarli». Infine, Halloween: «Per ricreare in azienda l’atmosfera giusta abbiamo addobbato un vecchio trattore FIAT arancione con decine di zucche». Una trovata originale: il risultato finale è sicuramente tutto da vedere!
Lo spaccio agricolo è sempre aperto il martedì e il venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30 e il sabato dalle 8.30 alle 12.30.

Per contatti e ulteriori informazioni è sufficiente cliccare qui!

 

Foto da Matteo Pirola(11)
Foto 1 di 8
Foto da Matteo Pirola(18)
Foto 2 di 8
DSC_0023
Foto 3 di 8
DSC_0025
Foto 4 di 8
DSC_0117
Foto 5 di 8
DSC_0382
Foto 6 di 8
DSC_0392
Foto 7 di 8
DSC_0816
Foto 8 di 8
Seguici sui nostri canali