Idee & Consigli

5 passi importanti per trovare lavoro

5 passi importanti per trovare lavoro
Idee & Consigli 15 Novembre 2022 ore 07:00

Oggi il lavoro è in continuo mutamento e con esso anche le prospettive di domanda e offerta. In un mondo in cui internet ha rivoluzionato la formazione, le aziende ricercano sempre più figure professionali specializzate. Internet ha anche aperto le porte a connessioni più dirette tra chi offre e chi cerca lavoro, grazie all’utilizzo di portali online come risorse.it, adibiti alla pubblicazione di annunci. Per riuscire a ottenere un posto di lavoro, tuttavia, il tragitto è più articolato del semplice candidarsi e attendere risposta. In questo articolo troverai degli efficaci consigli su come affrontare la ricerca del lavoro, dal curriculum al colloquio con le aziende.

Autovalutazione

Ancor prima di iniziare la ricerca, è necessario prendersi del tempo per riflettere su quali sono le proprie qualità e i propri difetti sul lavoro. Più ci si conosce, più si avranno possibilità di trovare un’occupazione che si avvicini al proprio modo di essere e che dia soddisfazione.

Aggiornare il curriculum

Il CV deve essere costantemente aggiornato, in quanto è lo strumento con cui ci si presenta alle aziende. Non bisogna limitarsi a menzionare le esperienze lavorative, ma occorre entrare nel dettaglio e scrivere le mansioni svolte che siano significative per il ruolo per cui ci si candida. Si devono poi indicare tutti gli attestati acquisiti o i corsi di formazione intrapresi, perché saranno di grande interesse per chi cerca una figura professionale specifica. Non bisogna dimenticare poi di elencare i livelli di comprensione e parlato delle lingue straniere, oggi importantissime in qualsiasi settore.

Prepararsi per il colloquio

È consigliabile elaborare le risposte alle probabili domande che si possono ricevere in sede di colloquio. Mostrarsi sicuri di sé è importantissimo; può essere utile esercitarsi a casa per non farsi cogliere dall’emozione del momento. Ci si può far aiutare anche da conoscenti chiedendo loro come si sono svolti i colloqui a cui hanno partecipato. Un trucco può essere quello di lavorare anche a degli aneddoti da raccontare per esporre in modo chiaro le proprie abilità e le proprie esperienze passate, insieme alle attitudini lavorative.

Distinguersi in sede di colloquio

La regola numero uno è non farsi trovare impreparati, perciò è consigliabile fare una ricerca sull’azienda e il suo datore di lavoro prima di presentarvi al colloquio. È bene arrivare sempre in anticipo e salutare in modo cordiale tutti. Questo è segno di responsabilità e intelligenza emotiva, come mostrarsi subito come persone disponibili. Per fare questo, mostrare entusiasmo durante tutto il colloquio, ponendo almeno una domanda per evidenziare l’interesse verso la posizione lavorativa, è sicuramente un buon modo di agire. Una persona che non chiede non è proiettata nella possibilità di essere assunta. Ovviamente bisogna curare l’abbigliamento e l’immagine, importanti in molti posti di lavoro.

Rimanere in contatto con l’azienda

La domanda di lavoro oggi è molto alta, perciò ogni volta che ci si candida per un lavoro, si è tra tantissime altre persone. Per emergere, è necessario seguire qualche accorgimento. Come prima cosa bisogna saper scrivere una breve email in cui ringraziare per l’interesse e la disponibilità, facendo un semplice atto di cortesia. È bene poi continuare a mostrare interesse per la posizione lavorativa chiamando, di tanto in tanto, i responsabili del personale per avere aggiornamenti sulla scelta che stanno facendo.

Seguici sui nostri canali