Casa a Milano

Come trovare un bilocale a Milano

Le regole da seguire per prendere un immobile a Milano

Come trovare un bilocale a Milano
21 Agosto 2020 ore 06:00

Stai cercando casa a Milano e non sai da dove partire? Sicuramente, nonostante il periodo, riuscire a trovare l’appartamento dei propri sogni nella Capitale della Moda potrebbe rivelarsi molto più complicato di quello che si era preventivato. La domanda nel mercato immobiliare infatti è ricominciata a salire e sono diverse le persone che sono alla ricerca di un’abitazione a Milano. Anzi, in questo periodo in particolare ce ne sono ancora di più, visto che per via del lockdown e della quarantena in molti hanno dovuto lasciare in standby il discorso.

Trovare un appartamento in questa città dunque potrebbe essere piuttosto difficile, ma di certo non è impossibile. Basta effettuare la ricerca nel modo giusto perché se la domanda è particolarmente alta, lo è anche l’offerta. In particolare, se prendiamo in esame la tipologia di appartamento specifica ossia il bilocale Milano presenta una grande scelta, sia in centro che in periferia.

Ecco alcuni consigli per organizzare la ricerca nel modo giusto ed evitare inutili perdite di tempo.

Cercare gli annunci online: il primo passo

Fortunatamente oggi abbiamo a disposizione una risorsa davvero utilissima: il web. Tutte le agenzie immobiliari più serie e professionali hanno un proprio portale all’interno del quale vengono pubblicati gli annunci delle case in vendita o in affitto. Il primissimo passo da compiere per trovare con facilità un appartamento a Milano è dunque quello di consultare le proposte che si trovano in rete, ma bisogna fare una certa attenzione. Conviene sempre, per evitare truffe o brutte sorprese, effettuare la ricerca degli annunci all’interno di un sito web che faccia capo ad un’agenzia. Meglio evitare i privati, perché non offrono grandi garanzie e dietro ad un nome nel web potrebbero nascondersi dei truffatori professionisti.

Nel portale di un’agenzia inoltre è più semplice trovare l’appartamento dei propri sogni perché gli annunci sono parecchi.

Scremare gli annunci trovati online

Il secondo passo da compiere è quello di effettuare una scrematura degli annunci che si sono trovati in rete, in base alle proprie esigenze. Aspetti che conviene sempre valutare con un certo peso sono la posizione dell’appartamento, le dimensioni, lo stato dell’immobile e l’eventuale ultima ristrutturazione, la classe energetica cui appartiene ed il prezzo naturalmente. Questi sono tutti elementi che possono aiutare a fare una prima scrematura in modo da selezionare solamente gli appartamenti di vero interesse.

La prima visita dell’appartamento

Una volta che si sono selezionati gli annunci di proprio interesse non rimane che contattare l’agenzia e fissare un appuntamento per andarli a vedere di persona. Durante la visita è fondamentale verificare tutto attentamente: lo stato degli infissi, quello degli arredi, l’eventuale presenza di muffa nelle pareti, la luminosità dell’immobile e via dicendo.

In quest’occasione ci si deve preoccupare di controllare tutto, in modo da evitare brutte sorprese a trattative concluse. Bisogna ricordare che qualora ci fossero dei lavori di ristrutturazione da intraprendere vanno segnalati, perché potrebbero consentire di trattare sul prezzo finale di vendita.

Al giorno d’oggi acquistare un immobile da ristrutturare potrebbe rivelarsi un’ottima idea, perché sono previsti numerosi incentivi e bonus dunque non vale la pena escludere a priori questa possibilità.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia