bilancio

Videosorveglianza potenziata, il Comune di Fara ora tira le somme

Soltanto nell'ultimo anno e mezzo si è passati dai venti dispositivi del 2018 ai trentatré attuali.

Videosorveglianza potenziata, il Comune di Fara ora tira le somme
Gera, 08 Novembre 2020 ore 10:39

Cresce nel numero e nella qualità della tecnologia l’impianto di videosorveglianza sul territorio di Fara d’Adda. Soltanto nell’ultimo anno e mezzo si è passati dai venti dispositivi del 2018 ai trentatré attuali.

Il commento della Polizia locale

“In parte, i fondi per il potenziamento dell’impianto sono arrivati da Regione e Governo per fronteggiare l’emergenza Covid-19 e per la ripartenza delle aree economicamente più colpite – ha detto il comandante della Polizia locale di Fara, Luca Ubbiali, che guida anche l’ufficio di Pontirolo – Per il resto sono soldi che l’Amministrazione ha deciso di investire meritoriamente sul controllo e la sicurezza del territorio e dei suoi cittadini”. In più, nel corso degli ultimi mesi, lungo l’asse stradale principale che attraversa il paese da nord a sud, sono stati installati, nei punti maggiormente critici, impianti di attraversamento pedonale a chiamata con illuminazione a fascio di luce ed è stata migliorata e sostituita la segnaletica orizzontale e verticale nelle strade di Fara. L’impianto che oggi conta 33 dispositivi comprende anche i cinque occhi alle porte del paese per la registrazione e il controllo degli ingressi (il progetto TargaSystem che mantiene i dati per sette giorni).

Leggi di più sulla Gazzetta dell’Adda in edicola e in versione sfogliabile web da sabato 7 novembre

TORNA ALLA HOME

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia