Politica
Iniziativa

Una riunione per "sfiduciare" il sindaco e costringerlo alle dimissioni

L'evento è stato organizzato a Brugherio per venerdì 15 ottobre 2021 da un gruppo di cittadini che non si sentono rappresentati dall'Esecutivo.

Una riunione per "sfiduciare" il sindaco e costringerlo alle dimissioni
Politica Brugherio, 14 Ottobre 2021 ore 09:14
Si ritengono una "minoranza pensante e vedente" e stavolta sono pronti a farsi sentire per manifestare apertamente il loro malcontento nei confronti del sindaco di Brugherio e della sua Giunta.

Riunione a Brugherio per "sfiduciare" il sindaco

E' in programma venerdì 15 ottobre 2021 alle 21 una riunione nell'anfiteatro di piazza Palmiro Togliatti organizzata da un gruppo di cittadini delusi dall'operato del borgomastro Marco Troiano e da quello della sua Giunta.  A indire l'evento è una residente e mamma, Marilena Rizzi. I manifestanti vorrebbero incontrarsi per discutere delle criticità legate all'operato dell'Esecutivo, per far emergere il malcontento, fare quindi numero e arrivare idealmente in futuro a ottenere una pressione mediatica tale da far finire anzitempo l'operato degli attuali amministratori civici.

Fra le critiche al sindaco, quella di essere presente soltanto "virtualmente"

Marilena Rizzi ha spiegato una delle motivazioni più importanti che l'hanno spinta a indire questo evento.
"Anzitutto è legata ai metodi comunicativi utilizzati dal primo cittadino e della sua Giunta. Preferiscono ormai troppo spesso utilizzare i social per parlare alla cittadinanza, piuttosto che di persona. Per questo invitiamo il borgomastro a essere presente venerdì sera di modo che possa partecipare a un confronto franco e schietto"