Politica
intervento

Un sito industriale dismesso (con amianto) sarà trasformato in residenziale e parco

Approvato in via definitiva il piano di recupero dell'ex azienda Nicola Albia a Villa Pompea di Cassina de' Pecchi

Un sito industriale dismesso (con amianto) sarà trasformato in residenziale e parco
Politica Martesana, 05 Ottobre 2022 ore 10:20

Approvazione definitiva per il piano di recupero del sito produttivo ex Nicola Albia di Villa Pompea a Cassina de' Pecchi. Un comparto industriale abbandonato da diversi anni, dove è anche presente amianto che sparirà per lasciare spazio a un intervento residenziale e a un parco lungo il Naviglio.

Rigenerazione urbana a Cassina

Il provvedimento è stato approvato venerdì 30 settembre 2022 dal Consiglio Comunale in deroga al Pgt vigente, il Piano di governo del territorio.  Il comparto, denominato Atr1, è situato lungo la Strada Padana Superiore a Villa Pompea.

Il piano prevede la realizzazione di un parcheggio auto, un’area parco a verde a ridosso del Naviglio Martesana, spazi per la ricreazione sportiva e la mobilità ciclopedonale, un’area cani in loco e la sistemazione con ampliamento di quella in via Andromeda e la piantumazione di più di 400 tra alberature ad alto fusto e specie arbustive.

Insomma, da area ex industriale degradata a occasione di rilancio e riqualificazione del territorio.

“Con questo atto  si sblocca una situazione incagliata da molto tempo e, contestualmente, si recupera un’area abbandonata in degrado - – ha spiegato la sindaca Elisa Balconi – Un’azienda dismessa, infatti, sarà abbattuta e sostituita da un insediamento residenziale".

Si tratta anche di un atto di tutela della salute pubblica, perché all’interno della ex Nicola Albia è presente l’amianto.

Seguici sui nostri canali