Politica
"Truccazzan-exit"

Truccazzano potrebbe lasciare l'Unione dei Comuni

L'intenzione è stata annunciata al termine del Consiglio comunale di mercoledì 27 settembre 2022.

Truccazzano potrebbe lasciare l'Unione dei Comuni
Politica Cassanese, 02 Ottobre 2022 ore 09:01

Sono passati sei anni da quando i Consigli comunali di Truccazzano, Pozzuolo Martesana, Bellinzago Lombardo e Liscate approvarono lo stato che poco dopo portò alla costituzione dell’Unione dei Comuni. In futuro, però, i paesi che la compongono potrebbero passare da quattro a tre.

Truccazzano potrebbe lasciare l’Unione dei Comuni

"Daremo corso a un atto di indirizzo per uno studio di fattibilità per un’eventuale uscita del Comune di Truccazzano dall’Unione"

Queste le parole pronunciate dal sindaco Franco De Gregorio poco prima di terminare la seduta del Consiglio comunale di mercoledì 28 settembre 2022.

Una semplice intenzione, che in futuro però potrebbe portare a scenari molto diversi rispetto al presente, con i quattro paesi che condividono gran parte della macchina burocratica.

Come ha sottolineato anche il primo cittadino, al momento non c’è nulla di concreto. Quella in cui si trova l’Amministrazione al momento è una fase esplorativa, in cui si valuteranno i pro e i contro di quella che di una eventuale “Truccazzan-exit”.

L’idea alla base è che, sganciandosi dall’Unione, la macchina burocratica si muova più celermente consentendo al Comune di lavorare sui suoi progetti con il ritmo e le modalità che vorrebbe.

"E’ una decisione che abbiamo preso per la carenza di personale nell’Unione - ha spiegato il sindaco - Si sminuisce il ruolo del Consiglio e degli assessori in generale. Al termine del mio mandato come presidente dell’organo avevo scritto una relazione dove ne avevo segnalato le criticità, che purtroppo sono sempre rimaste".

All’annuncio di mercoledì sera si è arrivati dopo una serie di discussioni avvenute nei giorni e nelle settimane precedenti, che hanno coinvolto non solo i primi cittadini degli altri Comuni dell’Unione ma anche la minoranza, con cui la Giunta De Gregorio si è confrontata e che si era sempre detta favorevole a un’uscita di Truccazzano.

Prima di decidere se procedere con questo progetto, però, servirà del tempo. Anche in questo caso c’è un iter burocratico da seguire.

"Daremo l’incarico a un consulente che ci presenterà una relazione che terrà conto dell’aspetto economico e dell’aspetto legato al personale - ha concluso -  In base ai dati che riceveremo decideremo se proseguire l'esperienza".

Seguici sui nostri canali