Politica

Tari a Pioltello: nessuno ha pagato più del dovuto

L'assessore al Bilancio Saimon Gaiotto ha rassicurato i pioltellesi sul corretto calcolo della tassa rifiuti.

Tari a Pioltello: nessuno ha pagato più del dovuto
Politica Martesana, 14 Novembre 2017 ore 16:02

Tari gonfiata, un caso scoppiato in questi giorni che ha coinvolto diversi Comuni italiani. Nella maggior parte dei casi si è trattato di un errore, ma i cittadini che si sono visti "alleggeriti" non l'hanno certo presa bene.

Tari gonfiata per errore

Il regolamento della Tassa sui Rifiuti, istituita con la legge di Stabilità del 2014, è stato applicato in maniera scorretta da molti Comuni. E' capitato che i tecnici e le Amministrazioni abbiano calcolato la medesima tassa più volte sullo stesso immobile, applicando la quota variabile anche sulle pertinenze (garage, box, cantine, etc). In poche parole chi aveva un box o una cantina si tovava a pagare il doppio, o anche il triplo, all'erario cittadino.

Rassicurazioni da Pioltello

Tantissimi i cittadini che si sono preoccupati di aver pagato più del dovuto. Non devono allarmarsi i pioltellesi perché, come spiegato dall'assessore al Bilancio Saimon Gaiotto, in città la Tari è stata applicata correttamente.  "Il nostro Comune si è avvalso giustamente del regolamento sulla tassa sui rifiuti - ha spiegato - Da noi non hanno ragione d'esistere preoccupazioni a differenza di quanto accaduto in altre realtà".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter