Monta la polemica

Tari a Vaprio: sconti per le attività, cedolino più pesante per le famiglie

Nelle scorse settimane l'Amministrazione ha modificato il rapporto tra le utenze domestiche e non.

Tari a Vaprio: sconti per le attività, cedolino più pesante per le famiglie
Trezzese, 21 Novembre 2020 ore 09:57

Tari più pesante per le famiglie e la minoranza sale sulle barricate. A Vaprio sono state diverse le lamentele segnalate all’opposizione.

Tari più pesante

Brutte notizie per le tasche dei vapriesi che si sono visti recapitare una Tari, la tassa rifiuti, più cara.  Sull’argomento è intervenuto il leader dell’opposizione Francesco De Marchis che ha sottolineato la scelta dell’Esecutivo. Nelle scorse settimane, infatti, per favorire le attività danneggiate dalla crisi conseguente all’emergenza sanitaria e al lockdown, la Giunta guidata dal sindaco Luigi Fumagalli aveva modificato il carico del costo della Tari tra le utenze domestiche e non domestiche. Nel 2019 il 71% della Tari era coperto dalle utenze domestiche e il 29% da quelle non domestiche, mentre ora è aumentato al 75% il peso sulle famiglie e sceso al 25 quello sulle attività. “Una scelta che avevamo già contestato quando era passata all’attenzione del Consiglio comunale”, ha concluso De Marchis.

L’articolo completo lo trovate sul giornale in edicola e in versione online per Pc, smartphone e tablet. 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia