Politica
All'ultimo

Sesto candidato a sorpresa a Segrate

Claudio Gasparini, fondatore ed ex presidente dell'Asd Novegro, guida Liberal Segrate.

Sesto candidato a sorpresa a Segrate
Politica Martesana, 24 Agosto 2020 ore 16:50

A pochi giorni dal termine fissato per la consegna delle liste (sabato 22 agosto 2020) è spuntato il sesto candidato che correrà alle Amministrative di Segrate.

Segrate, è spuntato il sesto candidato

La settimana scorsa, a pochi giorni dal termine fissato per la consegna delle liste (sabato 22 agosto 2020) è spuntato il sesto candidato che correrà alle Amministrative di Segrate. Claudio Gasparini è sostenuto da alcuni fuoriusciti di I like Segrate (gruppo schierato con l’attuale primo cittadino Paolo Micheli insieme a +SegrateViva) e altri residenti in diverse zone della città, in primis Novegro. "Abbiamo corso, e non poco, e tenuto tutto sottotraccia finché non eravamo sicuri di poterci essere", ha ammesso il candidato.

Novegro nel cuore

La lista Liberal Segrate punta a occuparsi di tutta la città, ma è indubbio che Novegro avrà un occhio di riguardo. "Sono orgoglioso che tra i candidati ci siano tre ragazzi di Novegro che insieme a un’altra decina di Under 25 si stanno dando da fare per far rivivere la frazione e la socialità di un tempo - ha detto Gasparini - La lista di recente costituzione ha lo scopo di volersi distinguere e di incidere nel panorama politico cittadino. Questo ambizioso progetto ha come fine il miglioramento di Segrate e di tutti i suoi quartieri con un’attenzione particolare allo sport, ai giovani e al commercio".

Ha fondato l'Asd Novegro

Il segratese, 63 anni, ex direttore delle vendite in alcune multinazionali e ora pensionato, è stato fondatore e presidente dell'Asd Novegro e ha fatto parte del Direttivo della Polisportiva Città di Segrate a seguito della fusione avvenuta nel 2007. Ha anche ricoperto il ruolo di presidente del Consiglio d'Istituto del comprensivo San Felice-Novegro e dal 2012 quello di responsabile organizzativo di tutti i campionati di calcio dell’Us Acli di Milano, ente di promozione sportiva con il quale collabora ancora e di cui è stato consigliere provinciale per 16 anni, regionale per 8 e nazionale per 4. E’ attualmente presidente della commissione tecnica e disciplinare della sezione calcio. Nel 2010 è stato eletto consigliere comunale nelle file del Pdl con l'allora sindaco Adriano Alessandrini (che a questa tornata sostiene Laura Aldini) e nominato presidente della commissione viabilità e trasporti e vice di quella sportiva.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.