In vista delle Comunali del 2021

Scontri nel centrodestra per trovare il candidato sindaco a Segrate

L'accordo in vista delle Amministrative non è affatto facile.

Scontri nel centrodestra per trovare il candidato sindaco a Segrate
Martesana, 04 Luglio 2020 ore 14:20

Scontri nel centrodestra in vista delle elezioni a Segrate. Ognuno resta sulle proprie posizioni e non mancate le frecciate agli “avversari”.

Scontri nel centrodestra, nessun nome certo

Ancora una fumata nera a Segrate in vista delle Comunali del 2021. Il centrodestra è ormai agli sgoccioli per trovare la quadra sul candidato da presentare e anche l’incontro di giovedì 2 luglio 2020 tra gli esponenti del Provinciale non ha portato a nulla. L’obiettivo era scegliere uno dei nomi già annunciati o trovarne uno nuovo entro fine giugno, ma ancora l’accordo non c’è.

Frecciate e veti

Lega e Fratelli d’Italia hanno messo il veto sulla candidata proposta da Forza Italia Laura Aldini. Gli azzurri, però, non ci stanno e rilanciano: “Mi auguro ci sia una presa di responsabilità da parte del partito che ha già dieci candidati nei Comuni in cui si è chiamati alle urne, otto dei quali appoggiati da noi – ha detto il rappresentante provinciale di Forza Italia Graziano Musella riferendosi al Carroccio –  Se per i lumbard è successo qualcosa in passato con il nostro candidato è ora di lasciarselo alle spalle, queste sono bambinate che non servono a niente. Non si può mettere una signora nessuno come Terry Schiavo“. Il voto fissato per il 20 settembre rende impossibile rimandare ancora una decisione. Nei prossimi giorni i rappresentanti provinciali si troveranno nuovamente.

Tutti i dettagli sul numero della Gazzetta della Martesana in edicola e online da sabato 4 luglio 2020.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia