In vista delle Comunali del 2021

Scontri nel centrodestra per trovare il candidato sindaco a Segrate

L'accordo in vista delle Amministrative non è affatto facile.

Scontri nel centrodestra per trovare il candidato sindaco a Segrate
Politica Martesana, 04 Luglio 2020 ore 14:20

Scontri nel centrodestra in vista delle elezioni a Segrate. Ognuno resta sulle proprie posizioni e non mancate le frecciate agli “avversari”.

Scontri nel centrodestra, nessun nome certo

Ancora una fumata nera a Segrate in vista delle Comunali del 2021. Il centrodestra è ormai agli sgoccioli per trovare la quadra sul candidato da presentare e anche l’incontro di giovedì 2 luglio 2020 tra gli esponenti del Provinciale non ha portato a nulla. L’obiettivo era scegliere uno dei nomi già annunciati o trovarne uno nuovo entro fine giugno, ma ancora l’accordo non c’è.

Frecciate e veti

Lega e Fratelli d’Italia hanno messo il veto sulla candidata proposta da Forza Italia Laura Aldini. Gli azzurri, però, non ci stanno e rilanciano: “Mi auguro ci sia una presa di responsabilità da parte del partito che ha già dieci candidati nei Comuni in cui si è chiamati alle urne, otto dei quali appoggiati da noi – ha detto il rappresentante provinciale di Forza Italia Graziano Musella riferendosi al Carroccio –  Se per i lumbard è successo qualcosa in passato con il nostro candidato è ora di lasciarselo alle spalle, queste sono bambinate che non servono a niente. Non si può mettere una signora nessuno come Terry Schiavo“. Il voto fissato per il 20 settembre rende impossibile rimandare ancora una decisione. Nei prossimi giorni i rappresentanti provinciali si troveranno nuovamente.

Tutti i dettagli sul numero della Gazzetta della Martesana in edicola e online da sabato 4 luglio 2020.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità