protesta

"Ristoratori e baristi presi in giro da Governo e Amministrazione": FdI protesta a Gorgonzola

"In città ci sono commercianti di serie A e serie B".

"Ristoratori e baristi presi in giro da Governo e Amministrazione": FdI protesta a Gorgonzola
Politica Martesana, 07 Febbraio 2021 ore 12:40

Approda anche a Gorgonzola  la campagna di Fratelli d’Italia #sosristoranti per tutelare baristi e ristoratori chiusi per decreto dal Governo.

FdI manifesta per ristoratori e baristi

La campagna, a livello nazionale, mira a ottenere rimborsi ulteriori per alcune delle categorie che hanno maggiormente pagato la situazione. Non è un mistero, infatti, che bar e ristoranti abbiano subìto perdite ingenti e che i ristori non coprano che una piccola parte degli incassi mancati.  E così, sabato 6 febbraio, Fratelli d'Italia ha manifestato anche a Gorgonzola. Presenti, oltre ai rappresentanti locali del partito, anche gli onorevoli Carlo Fidanza e Marco Osnato, il capogruppo in Regione Franco Lucente e il presidente provinciale Sandro Sisler.

"Presi in giro anche dal Comune"

Ma la protesta aveva anche una chiave gorgonzolese. Secondo la sezione locale di Fratelli d'Italia, infatti, le misure di sostegno avviate dall'Amministrazione comunale, non sono minimamente sufficienti per sostenere i commercianti locali. FdI aveva infatti presentato una mozione  per la creazione di un fondo di solidarietà a favore di tutti i commercianti rimasti chiusi a seguito dell'emergenza sanitaria.  Ma i risultati non sono stati quelli sperati.

L'Amministrazione stanzia ristori solo per alcuni codici Ateco evidenziando che a Gorgonzola ci sono commercianti di serie A e di serie B. Secondo noi i centomila euro stanziati dovevano essere divisi in parti uguali, per tutti

2 foto Sfoglia la gallery