Politica
Emendamento

Nel bilancio di Cernusco sul Naviglio 15mila euro per la cultura della parità di genere

Approvata la proposta di modifica al previsionale della minoranza di Sinistra per Cernusco. Destinati anche fondi per finanziare i progetti della consulta Giovani

Nel bilancio di Cernusco sul Naviglio 15mila euro per la cultura della parità di genere
Politica Martesana, 29 Dicembre 2022 ore 15:10

Cernusco sul Naviglio investirà quindicimila euro per la diffusione della cultura della parità di genere. E' il contenuto di un emendamento al bilancio previsionale approvato nel Consiglio comunale del 21 dicembre 2022.

Cernusco sul Naviglio, un emendamento per la parità di genere

A proporre la modifica al testo proposto in aula è stata la consigliera Rita Zecchini della lista di minoranza Sinistra per Cernusco - La città in Comune.

Considerato fondamentale promuovere iniziative culturali per contrastare gli stereotipi basati sul genere per la diffusione della cultura della parità tra i generi, fondamentale anche per contrastare qualsiasi forma di violenza, si propone di destinare la risorsa di 15mila euro per progetto finalizzati a tale scopo da realizzarsi nella città.

L'attuazione dovrebbe prevedere il coinvolgimento di scuole e associazioni del territorio, la consulta Giovani e tutte le altre realtà giovanili di Cernusco che rappresentano la base sociale più significativa per lo sviluppo nel presente e soprattutto nel futuro di modalità relazionali fra generi improntate sulla parità e l'uguaglianza

Così recita il contenuto dell'emendamento proposto e fatto proprio anche dalla maggioranza.

Soldi anche per la consulta Giovani

Un altro emendamento, accolto e proposto sempre da Zecchini, riguarda la destinazione di una somma per la consulta Giovani, anche in questo caso di 15mila euro.

Lo sviluppo del senso civico nei giovani, la crescita del loro senso di appartenenza e il riconoscersi nei valori condivisi sono da considerare una risorsa fondamentale per il futuro della nostra comunità.

E' dunque importante che l'Amministrazione comunale valorizzi la loro aspirazione a diventare protagonisti favorendo il loro coinvolgimento nell'ideazione e realizzazione di progetti culturali rispondenti alle loro domande e aspettative.

Pertanto si propone di destinare la risorsa di 15mila euro per iniziative culturali rivolte alla città promosse dalla consulta Giovani anche in collaborazione con altri soggetti del territorio

Questo è il testo dell'altra proposta accettata e approvata.

Seguici sui nostri canali