Politica

Migranti della Diciotti, Fratelli d'Italia attacca il sindaco

"A Gorgonzola ci sono tante famiglie in condizioni di povertà, Stucchi pensi a loro".

Migranti della Diciotti, Fratelli d'Italia attacca il sindaco
Politica Martesana, 29 Agosto 2018 ore 17:33

Ha fatto discutere a Gorgonzola l'appello che il sindaco Angelo Stucchi ha fatto direttamente al presidente Sergio Mattarella per accogliere i migranti della Diciotti al Quirinale.

Migranti della Diciotti, l'appello del sindaco

"Affranto dalla situazione dei migranti fermi da giorni sulla nave Diciotti, ha formulato un appello accorato persino al presidente della Repubblica, chiedendogli di ospitare gli stessi al Quirinale", aveva scritto il primo cittadino. Un'uscita che non è affatto piaciuta alla sezione locale di Fratelli d'Italia.

FdI all'attacco

"Fratelli d'Italia ritiene questo appello inaccettabile e megalomane, in quanto a Gorgonzola 196 famiglie e pensionati, vivono sotto la soglia di povertà assoluta - hanno attaccato dal circolo cittadino - E' ridicolo l'interesse del sindaco, così premuroso verso i migranti e non per i propri cittadini bisognosi. E non ci venga a dire che ha creato il fondo di solidarietà, istituito solo grazie alla nostra insistenza. Ricordiamo al sindaco che al primo Consiglio comunale di questo mandato, ha distribuito un opuscolo contenente gli articoli della Costituzione Italiana. La invitiamo pertanto a leggere attentamente gli articoli che riguardano i ruoli e i poteri dello Stato, poiché l'Italia non è una Repubblica Presidenziale".

A Cernusco ha invece fatto molto discutere la presa di posizione del sindaco Ermanno Zacchetti.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter