Melzo vota Antonio: sarà ballottaggio tra Fusè e Camerlengo

Melzo vota Antonio: sarà ballottaggio tra Fusè e Camerlengo
Politica 11 Giugno 2017 ore 18:31
I dati definitivi: Fusè (liste civiche) 3.441-44,03%, Camerlengo (centrodestra) 1.970 - 25,21%, Sommariva (centrosinistra) 1.614 - 20,65%, Palilla (Movimento 5 stelle) 790 - 10,11%
 
 
AGGIORNAMENTO DELL'1.30
La sfida degli Antonio. Quando ormai mancano poche sezioni alla fine dello scrutinio l'esito del primo turno sembra quasi definitivo: saranno Antonio Fusé delle civiche e Antonio Camerlengo del Centrodestra a sfidarsi al ballottaggio. Il primo si sta attestando su una percentuale del 45 per cento, il secondo su una del 25. Un distacco netto, ma Fusè non ce l'ha fatta a sfondare il muro del 50 per cento per cui dovrà afffrontare il ballottaggio. 
 
 
AGGIORNAMENTO DELLE 00.36
Dalle prime indiscrezioni parrebbe possibile un ballottaggio tra liste civiche e centrodestra, anche se la coalizione che sostiene Antonio Fusè pare avere un buon margine, con preferenze sopra il 40%
 
 
AGGIORNAMENTO ALLE 23.
Urne chiuse, hanno votato 8.070 melzesi, pari al 55,63%. Tre anni fa, nel 2014, i votanti al primo turno furono 10.350.
 
 
ANCORA UN'ORA PER VOTARE 
Manca un'ora alla chiusura dei seggi. Gli ultimi dati ufficiali, relativi alle 19, dicono che in città ha votato il 43,32 per cento degli aventi diritto 
 
SI VOTA 
  
Melzo è in fermento.
 
A mezzogiorno già il 20% degli aventi diritto al voto si era recato alle urne per l'elezione del nuovo sindaco. Quattro i candidati in campo: Antonio Fusè (civiche), Antonio Camerlengo (centrodestra), Giorgio Sommariva (centrosinistra) e Stefano Palilla (Movimento 5 stelle).
 
 
In mattinata anche i quattro aspiranti primi cittadini si sono recati nei rispettivi seggi per esprimere la propria preferenza.