Masate, in trecento per l’assemblea sui rifugiati

Masate, in trecento per l’assemblea sui rifugiati
09 Febbraio 2017 ore 10:29

E’ stato un boom di presenze, circa 300, quello registrato mercoledì sera, per l’assemblea sul progetto di accoglienza dei rifugiati. La riunione, è stata organizzata all’interno della palestra delle scuole onde evitare i problemi di sovraffollamento che, il 26 gennaio, avevano portato i sindaci di Masate e di Basiano, Vincenzo Rocco e Douglas De Franciscis a sospendere un’assemblea sullo stesso argomento organizzata nella sala consiliare masatese, su consiglio delle Forze dell’ordine. Nell’incontro di mercoledì i referenti dell’Anci hanno presentato il progetto Sprar per l’accoglienza dei rifugiati e dei richiedenti asilo anche se gli amministratori locali hanno sottolineato come nessuna decisione in merito sia ancora stata presa. Molti gli interventi da parte del pubblico e degli esponenti delle opposizioni che hanno sottolineato la contrarietà al progetto e il fatto che la decisione di aderire allo Sprar sia assolutamrnte volontaria da parte deri singoli enti.

 

Le foto e l’articolo completo sul numero del giornale in edicola e on line nello sfogliabile per smartphone, tablet e pc da sabato 11 febbraio

    

 


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia