Maggioranza in bilico in Consiglio comunale a Cologno Monzese

La coalizione di centrodestra si regge attualmente su un solo voto. Mercoledì sera è stato precettato il consigliere leghista Salvatore Biafora inizialmente assente, per avere i numeri.

Maggioranza in bilico in Consiglio comunale a Cologno Monzese
Politica Martesana, 29 Marzo 2018 ore 08:58

Maggioranza in bilico a Cologno Monzese nella seduta di Consiglio comunale. Seduta come sempre ricca di colpi di scena quella di mercoledì sera.

Maggioranza in bilico

Il sindaco, Angelo Rocchi, deve sempre fare i conti con numeri risicati per stare in piedi. Tra i "suoi" consiglieri tre (Sergio Spinapolice, Raffella De Mastro e Giovanni Rametta) sono pronti a restare fuori dall'aula per tenerlo sotto scacco. E ieri sera era assente anche il leghista Salvatore Biafora. Con quattro voti in meno non aveva i numeri.

Primo salvataggio

Le minoranze erano pronte a restare fuori dall'aula per far mancare il numero legale. Ma a garantirlo sono rimasti al loro posto Salvatore Capodici (liste civiche), Alessandro Del Corno (Pd) e Vincenzo Sansalone (Movimento civico). Di qui una polemica interna al Partito democratico.

Deus ex machina

Poco più avanti quando si doveva discutere di una variazione di bilancio, dopo una sospensione, sia le minoranze, sia i tre "dissidenti" sono rimasti fuori. Rocchi era sul baratro. Ma in quel momento è comparso in aula Biafora (stampellato), come un deus ex machina, che qualcuno era andato a prendere in tutta fretta. Maggioranza garantita. Rocchi salvo anche questa volta.

Cologno Monzese consiglio comunale Salvatore Biafora Lega con stampelle per salvare la maggioranza