nuove regole

Lombardia da domenica zona gialla VIDEO

Il provvedimento sarà firmato venerdì e sarà attuativo due giorni dopo.

Lombardia da domenica zona gialla VIDEO
Politica Martesana, 09 Dicembre 2020 ore 15:09

Da domenica la Lombardia sarà ufficialmente zona gialla. Lo ha comunicato oggi, mercoledì 9 dicembre 2020, il governatore Attilio Fontana, ufficializzando di fatto quello che era un provvedimento atteso da giorni.

Da domenica Lombardia in zona gialla

“Questa mattina il ministro Speranza mi ha informato che, come per le volte precedenti, venerdì firmerà l’ordinanza, sabato sarà pubblicata e domenica entrerà in vigore – ha detto Fontana – Il trend dei numeri in Lombardia si conferma in diminuzione sia per quanto riguarda la circolazione del virus, sia per i ricoveri nei reparti ordinari che intensivi. Un risultato raggiunto grazie ai comportamenti virtuosi di tutti i lombardi, che ancora una volta ringrazio.  Esorto tutti a continuare su questa strada di responsabilità quotidiana che consente di tenere sotto controllo il virus”.

Cosa cambia

Ma cosa cambia con il passaggio a zona gialla? Se da zona rossa ad arancione la differenza era minima, con la «retrocessione» alla minore fascia emergenziale le differenze sono sostanziali. E anche se probabilmente le abbiamo imparate a memoria nelle ultime settimane un ripasso non fa mai male.

Spostamenti

Via libera agli spostamenti al di fuori del proprio Comune (eccezion fatta per 25 e 26 dicembre e 1 gennaio) e senza bisogno di autocertificazione. Rimane però in vigore il coprifuoco dalle 22 alle 5 (le 7 per Capodanno), così come resta la raccomandazione a limitare al minimo le uscite.
Gli spostamenti tra regioni sono consentiti solo in caso di trasferimento in un’altra zona gialla. Il transito nelle aree rosse o arancioni – come specificato nelle Faq del governo – è consentito liberamente (salvo negli orari del coprifuoco) se si è diretti in altri territori che si trovino in zona gialla, senza necessità di motivazione. È invece possibile raggiungere una zona rossa o arancione solo per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute.

Negozi, bar, ristoranti e centri commerciali

Per i negozi non cambia nulla. Erano aperti con la zona arancione e ci rimangono anche con la gialla. Il Dpcm, poi, ha allungato l’orario sino alle 21. Cambia, e di molto, la storia per bar e ristoranti. Si potrà finalmente riaprire con servizio al tavolo, ma solo dalle 5 alle 18. Rimane poi la possibilità dell’asporto sino alle 22.. Restano chiusi invece nei giorni festivi e prefestivie medie e grandi strutture di vendita, gli esercizi commerciali presenti all’interno dei centri commerciali e dei mercati a eccezione di farmacie, parafarmacie, presidi sanitari e punti vendita di generi alimentari, tabacchi ed edicole.

Trasporti, scuola, sport e cultura​

Sui mezzi pubblici ci continua a viaggiare con il 50% di capienza (ad eccezione dei trasporti scolastici). Nelle scuole superiori e professionali la didattica continuerà a essere a distanza fino al 7 gennaio. Poi, come stabilito dal decreto emesso da Palazzo Chigi, via libera alle lezioni in presenza almeno per il 75% della popolazione studentesca. Rimangono invece chiuse le Università. Prosegue invece la normale attività per tutti gli altri ordini scolastici, già in aula con il passaggio all’arancione (la chiusura in rosso riguardava solo seconde e terze medie).
Non cambia nulla, invece, per il settore cultura e ricreazione. Cinema, teatri, mostre, musei, palestre e piscine, sale giochi, sale scommesse e bingo dovranno aspettare la fine della pandemia per tornare a riaprire.

Il Dpcm di Natale

Occorre rilevare, però,  che in ogni caso (e ovviamente anche in zona gialla)  si dovranno fare i conti con il Dpcm di Natale che impone, proprio per il periodo di festa, ulteriori restrizioni nel periodo che corre tra il 21 dicembre e il 6 gennaio. In questo lasso di tempo sarà vietato a tutti muoversi da una regione all’altra. E il 25, 26, primo gennaio e 6, non sarà nemmeno possibile uscire dal proprio Comune. Ma dal 7 torneranno attive le misure relative alle fasce di colore.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità