Politica

Lega i voti ci sono ma manca il coordinatore

Bellinzago. In paese il partito di Salvini non ha una guida. Un referente sarà nominato entro l'anno.

Lega i voti ci sono ma manca il coordinatore
Politica Cassanese, 30 Novembre 2018 ore 18:47

Lega i voti ci sono ma manca il coordinatore. A Bellinzago il partito di Salvini è rimasto senza una guida dopo che Antonio Imperatore ha scelto di abitare altrove.

Lega i voti ci sono

E’ uno dei partiti che, anche a livello locale ottiene più voti, eppure non solo non è presente in Consiglio comunale ma attualmente non ha neanche un referente di riferimento.
Non può dirsi ideale la situazione della Lega in paese. Il partito, infatti, è al momento senza una guida anche se, alle ultime elezioni politiche ha conquistato il 25% dei suffragi.  A lasciare un vuoto tra le fila del Carroccio è stata la scelta dell’ormai ex coordinatore locale Antonio Imperatore di trasferirsi a vivere in un’altra località.

Nomina entro l'anno

"Sapevamo della scelta di Imperatore che ci aveva avvisato con qualche settimana di anticipo - ha commentato il referente del Carroccio Mauro Andreoni - In paese ci sono comunque dei militanti e ora risolveremo il problema. Non c’è un’urgenza strettissima dal momento che non ci troviamo nell’imminenza di elezioni amministrative»

Niente congresso

La scelta del referente "I coordinatori cittadini possono essere eletti o nominati - ha spiegato Andreoni - Non credo che, in questo caso si passerà da un congresso. Penso piuttosto che sarà nominato un esponente che porterà, a livello locale, la Lega alle elezioni europee della primavera del 2019. Con il nuovo anno ci sarà quindi un nuovo coordinatore, che molto probabilmente sarà nominato, e riprenderà la nostra attività politica in paese, fatta da gazebo e altre iniziative".

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE