La sfida dell'ex sindaco Esposito in vista del voto di Capriate

Cristiano Esposito: "Stiamo lavorando per preparare le squadra noi saremo in campo".

La sfida dell'ex sindaco Esposito in vista del voto di Capriate
Politica Isola, 25 Febbraio 2018 ore 07:00

La sfida in vista del voto è lanciata. L'ex sindaco Cristiano Esposito ha annunciato: "Noi ci saremo, stiamo preparando la squadra".

La sfida in vista del voto

Sulle elezioni comunali capriatesi piomba un autentico "pezzo da novanta" della politica locale. Ad annunciare che sarà della partita è stato, infatti, Cristiano Esposito che per dieci anni ha retto il timone del Comune.

"Abbiamo fatto un'opposizione costruttiva"

"In questi cinque anni abbiamo fatto un’opposizione costruttiva, sia in Consiglio sia nelle Commissioni - ha osservato - In alcuni casi certe scelte operate in un primo tempo dall’Amministrazione in un modo, hanno poi preso un’altra piega arrivando a soluzioni che erano state proposte da noi". Esposito si riferisce, in particolare all’Accordo di programma per Crespi dove, proprio il suo gruppo, aveva auspicato questo tipo di strumento.

"Il gruppo si è allargato"

"Il nostro gruppo si è allargato in questi cinque anni, abbiamo fatto fare esperienza anche ad altri esponenti con una staffetta in Consiglio e non è detto che in questi ultimi mesi non ci sia un altro avvicendamento in modo da permettere ad altri componenti di respirare l’aria del Consiglio comunale - ha aggiunto - Stiamo lavorando per creare una squadra e al momento non ci sono motivi per cui non si debba continuare con l’esperienza insieme a “Impegno in Comune”, sarà necessario però trovare un equilibrio dal momento che le liste saranno da tredici candidati e non tutti potranno farne parte. E’ un po’ come una squadra di calcio, si gioca in undici e se la rosa è formata da venti giocatori qualcuno dovrà rimanere forzatamente fuori".

Ancora candidato?

Negli ambienti politici capriatesi non si esclude che Esposito possa essere nuovamente candidato alla carica di primo cittadino che ha già ricoperto per un decennio. Lui, però, non ha confermato questa possibilità. "Non abbiamo ancora deciso il candidato sindaco - ha commentato - Ci sono tre o quattro profili sul tavolo e stiamo vagliando le varie ipotesi a partire dal fatto di puntare su una figura femminile o meno".

Il servizio completo sulla Gazzetta dell'Adda in edicola e in VERSIONE SFOGLIABILE WEB per pc, smartphone e tablet da sabato 24 febbraio