Politica
Elezioni regionali

La Lega aveva proposto di candidarsi anche alla sindaca di Cassina de' Pecchi

Elisa Balconi ha però declinato: "Avrei poi dovuto rinunciare al mio impegno per il paese"

La Lega aveva proposto di candidarsi anche alla sindaca di Cassina de' Pecchi
Politica Martesana, 16 Gennaio 2023 ore 18:30

La Lega aveva proposto a Elisa Balconi, sindaca di Cassina de' Pecchi, di candidarsi alle elezioni regionali del 12 e 13 febbraio 2022. Ma lei ha gentilmente detto "no".

La sindaca Balconi ha detto "no"

Era stato proposto anche alla prima cittadina cassinese di correre per un posto al Pirellone in quota alla Lega. Ma Elisa Balconi, dopo una lunga riflessione, ha declinato l'invito per andare avanti nel suo mandato amministrativo che scadrà nella primavera del 2024.

E' stata lei stessa a confermare le voci che stavano circolando a suo riguardo.

Le dichiarazioni

Dopo un lungo periodo di riflessione, ho deciso di rifiutare la candidatura che il mio partito mi aveva proposto per le imminenti Regionali del 13 febbraio.

L’ho fatto essenzialmente perché, in caso di elezione, la legge prevede incompatibilità e quindi avrei dovuto lasciare la guida del Comune di Cassina.

Ho preferito, con questa scelta, mantener fede agli impegni presi con i miei elettori e verso il paese che sto amministrando con l’aiuto di tutti i miei assessori e consiglieri.

Non è stata una decisione presa a cuor leggero, anzi.

Ringrazio dal profondo del cuore gli amici della Lega e i “piani alti” del partito che credono in me e mi hanno proposto di candidarmi. Però, adesso, c’è un lavoro da finire qui a Cassina e questa è la mia priorità.

Seguici sui nostri canali