Politica
Scintille in maggioranza

Il sindaco vuole regalare le mascherine ai cittadini, due assessori no: la Giunta di Cernusco si spacca

Il sindaco era pronto a investire 65mila euro per donare un dispositivo di protezione lavabile per ogni cittadino, ma vicesindaco e assessora alla Cultura hanno detto "no".

Il sindaco vuole regalare le mascherine ai cittadini, due assessori no: la Giunta di Cernusco si spacca
Politica Martesana, 03 Maggio 2020 ore 09:11

Mascherine da regalare a tutti i cittadini di Cernusco sul Naviglio. Era questa l'idea del sindaco Ermanno Zacchetti da mettere in campo già da lunedì 4 maggio 2020. Tanto che aveva portato in Giunta una variazione di bilancio da 65mila euro per effettuare l'acquisto. D'accordo gli assessori del Partito democratico, ma inaspettatamente i due della lista Vivere Cernusco hanno mostrato pollice verso.

"Non sono contrario alle mascherine"

"Non sono contrario alle mascherine - ha spiegato il vicesindaco Daniele Restelli - Credo però che oggi non sia più questa l'emergenza e che si possano utilizzare le risorse per altre situazioni critiche". Visione diametralmente opposta quella di Zacchetti: "Sarebbe stato un bel segno verso i cittadini in vista della fase 2, quando si passerà dal "Resto a casa" a "Esco responsabilmente" - ha detto - Tra l'altro erano lavabili".

Nella Gazzetta della Martesana

Tutti i dettagli nell'edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato venerdì 1 maggio 2020.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Seguici sui nostri canali