Scintille in maggioranza

Il sindaco vuole regalare le mascherine ai cittadini, due assessori no: la Giunta di Cernusco si spacca

Il sindaco era pronto a investire 65mila euro per donare un dispositivo di protezione lavabile per ogni cittadino, ma vicesindaco e assessora alla Cultura hanno detto "no".

Il sindaco vuole regalare le mascherine ai cittadini, due assessori no: la Giunta di Cernusco si spacca
Martesana, 03 Maggio 2020 ore 09:11

Mascherine da regalare a tutti i cittadini di Cernusco sul Naviglio. Era questa l’idea del sindaco Ermanno Zacchetti da mettere in campo già da lunedì 4 maggio 2020. Tanto che aveva portato in Giunta una variazione di bilancio da 65mila euro per effettuare l’acquisto. D’accordo gli assessori del Partito democratico, ma inaspettatamente i due della lista Vivere Cernusco hanno mostrato pollice verso.

“Non sono contrario alle mascherine”

“Non sono contrario alle mascherine – ha spiegato il vicesindaco Daniele RestelliCredo però che oggi non sia più questa l’emergenza e che si possano utilizzare le risorse per altre situazioni critiche”. Visione diametralmente opposta quella di Zacchetti: “Sarebbe stato un bel segno verso i cittadini in vista della fase 2, quando si passerà dal “Resto a casa” a “Esco responsabilmente” – ha detto – Tra l’altro erano lavabili”.

Nella Gazzetta della Martesana

Tutti i dettagli nell’edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell’edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato venerdì 1 maggio 2020.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia