Il “caso Mongili” è chiuso. Forse

Il “caso Mongili” è chiuso. Forse
18 Febbraio 2017 ore 12:14
Ancora una volta in città si è tornati a parlare del “caso Mongili”,  la vicenda che ha dominato la scena politica segratese nelle ultime settimane. 
 
In occasione del Consiglio comunale, infatti, il sindaco Paolo Micheli ha dato lettura della comunicazione ufficiale sulla revoca delle deleghe all’ex assessore in quota Pd alle Politiche sociali e all’Avvocatura Manuela Mongili. La decisione del primo cittadino è arrivata dopo che il Pd aveva sfiduciato la propria rappresentante in Giunta. 
 
Diverse le reazioni dei consiglieri e del pubblico presente in platea: in molti hanno parlato ma Mongili no, nonostante avesse richiesto più volte di poter fare chiarezza circa la propria posizione nel luogo più indicato per farlo, l’aula consiliare. 
Il caso sembrava ormai chiuso ma l’ex vicesindaco silurato ha recapitato agli ex colleghi consiglieri una relazione sul proprio operato che potrebbe creare non poche polemiche. 
 
Il servizio completo sulla Gazzetta della Martesana in edicola e nella versione online per pc, Smart Phone e tablet a partire da sabato 18 febbraio.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia