I cassanesi “entrano” in Consiglio grazie al nuovo Statuto

I cassanesi “entrano” in Consiglio grazie al nuovo Statuto
17 Marzo 2017 ore 18:05

Un nuovo Statuto che consentirà ai residenti, e non solo, di fare proposte al Consiglio comunale per cambiare la città.

Uno strumento, quindi, che permetterà virtualmente l’accesso in aula e che sarà presentato sabato e l’1 aprile, a partire dalle 9.30, presso la sala consiliare del Centro civico di via Dante.

Oltre ai cassanesi maggiorenni, i diritti di partecipazione saranno estesi anche anche ai residenti nel Comune, non ancora elettori, che abbiano compiuto il sedicesimo anno di età, e ai non residenti che ne facciano richiesta e che a Cassano esercitino e possano documentare la propria attività prevalente di lavoro o di studio, agli stranieri e agli apolidi.

“I diritti di partecipazione possono essere esercitati da persone singole o in forma associata – ha spiegato il presidente del Consiglio Luigi Cerrato – Quello che proponiamo è uno Statuto innovativo che amplia gli strumenti di partecipazione e ne introduce di nuovi”.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia