Fuori onda Il capogruppo di maggioranza esprime solidarietà al parroco

Prime reazioni rispetto alla bufera che ha agitato la mattinata per un incidente diplomatico tra Comune e parrocchia.

Fuori onda Il capogruppo di maggioranza esprime solidarietà al parroco
Politica Martesana, 15 Marzo 2018 ore 15:36

Fuori onda dopo la gaffe avvenuta nel corso della Giunta di Cassina de' Pecchi nella quale è stato espresso un apprezzamento nei confronti del parroco, don Massimo Donghi, arrivano le prime reazioni.

Fuori onda

Andrea Parma, capogruppo di maggioranza, ha voluto prendere le distanze dalle parole che avrebbe pronunciato il sindaco, Massimo Mandelli. Questo infatti avrebbe dato del fannullone al sacerdote non sapendo che un assessore stava pubblicando la seduta in diretta su un social network.

Vicinanza al parroco

"Non ho visto il video, non ero presente e ho saputo del fatto leggendo in queste ore il susseguirsi di commenti sui social - ha dichiarato Parma -. Non ho avuto modo di avere riscontri sul se e sul come le parole incriminate siano state dette e in quali circostanze. Se queste parole sono state usate davvero, esprimo massima solidarietà al nostro parroco".

"Sacerdote laborioso"

"Lo dico da profondo laico - ha proseguito - E da cittadino che ha il piacere di frequentare direttamente e indirettamente le attività della parrocchia rivolte ai nostri giovani e ai piccoli cassinesi e che conosce la passione e la presenza costante che don Massimo (e con lui tutta la Comunità pastorale) mette sempre in ciò che fa".