Politica
Amministrative

Forza Italia a Segrate candida Laura Aldini

Dopo che la Lega ha scelto di unirsi a Fratelli d'Italia, gli azzurri hanno deciso di correre da soli.

Forza Italia a Segrate candida Laura Aldini
Politica Martesana, 07 Agosto 2020 ore 16:45

Forza Italia a Segrate ha scelto di presentarsi da sola e schierare Laura Aldini, candidata scelta fin dall'inizio dal partito.

Forza Italia a Segrate punta sull'avvocatessa

Laura Aldini è il candidato di Forza Italia a Segrate. "La scelta del movimento azzurro è caduta su lei: una persona stimata e capace, una professionista dotata di visione politica e valori solidi, grande esperienza e intelligenza amministrativa, qualità che saprà mettere al servizio di Segrate consapevole della partita cruciale che stiamo giocando e del momento difficilissimo che viviamo a causa del Coronavirus", hanno detto i coordinatori Massimiliano Salini (regionale), Graziano Musella (provinciale) e Marco Yuri Trebino (cittadino).
L’avvocatessa era stata proposta a gennaio, ma il Carroccio aveva posto un veto sul suo nome. La sua disponibilità, però, non è mai venuta a mancare.
"Segrate è un centro di primo piano di quel tessuto socio-economico lombardo che sta trainando la ripresa nazionale e dal quale dipenderà la capacità del Paese di rialzare la testa - hanno sottolineato gli esponenti di Forza Italia - Affinché tutto ciò accada, però, è necessario che in questo percorso di uscita dalla crisi famiglie e imprese non siano ostacolate ma agevolate, accompagnate e sostenute dalla buona politica e dal buon governo amministrativo. Le parole d’ordine saranno quindi, da un lato, condivisione e ascolto di cittadini e aziende per individuare le priorità e restare in sintonia con la città, dall’altro spirito di collaborazione a livello locale con le forze migliori della comunità amministrativa e politica segratese".
Anche le liste Cambiamo! e PartecipAzione sostengono Aldini. Il 20 scadrà il termine di presentazione delle liste e i tempi sono davvero strettissimi. Ma gli azzurri hanno deciso di non chinare la testa dopo che la Lega ha scelto di unirsi a Fratelli d’Italia per sostenere il loro candidato Luca Sirtori.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter