Menu
Cerca

Elezioni, Forza Italia: "Il Comune copre i manifesti abusivi del Pd"

Gli azzurri bacchettano gli avversari: "Attaccare manifesti di propaganda fuori dagli spazi previsti dalla legge è sinonimo di arroganza"

Elezioni, Forza Italia: "Il Comune copre i manifesti abusivi del Pd"
Politica Sesto, 16 Febbraio 2018 ore 15:45

La campagna elettorale per le regionali e le Politiche entra nel rush finale. E puntuale come a ogni tornata tornano le polemiche sui manifesti abusivi. Ad accendere la miccia è il circolo di Forza Italia che punta il dito contro il Partito Democratico.

Censurati i manifesti di Gori e della Valmaggi

"Per il PD sestese e per la candidata Sara Valmaggi il principio di legalità viaggia a corrente alternata". Recita una nota diramata dagli azzurri sestesi. "Sempre pronti a puntare l'indice contro tutto e tutti, per poi essere beccati a non rispettare le regole più elementari e civili. Attaccare e lasciare manifesti di propaganda fuori dagli spazi previsti dalla legge, ma addirittura sulle bacheche informative sparse in città è soprattutto sinonimo di arroganza. Quell'arroganza che, per settant'anni ha contraddistinto il modo con cui la sinistra ha governato la nostra città".

Il plauso ai vigili: "In città l'aria è cambiata da giugno"

Forza Italia plaude ai controlli della Polizia Locale e degli uffici comunali preposti sui manifesti elettorali abusivi. "Forse Sara Valmaggi, sempre più milanesizzata e lontana anni luce da tutto ciò che accade a Sesto - conclude Forza Italia - non si è accorta che da giugno in città, soprattutto in materia di legalità e sicurezza, le cose sono cambiate".