Due nuovi candidati sindaco scendono in campo a Masate

Masate. Ora, data anche la già annunciata candidatura di Pamela Tumiati alla guida di Insieme per Masate, il panorama in vista delle elezioni amministrative dovrebbe essere al completo.

Due nuovi candidati sindaco scendono in campo a Masate
Trezzese, 17 Aprile 2019 ore 09:36

Due nuovi candidati sindaco sono scesi in campo. Si tratta di Franco Soldano sostenuto dal gruppo di Masate Civica e Davide Facchinetti di Rinnoviamo Masate.

Due nuovi candidati

Ora il panorama in vista delle elezioni amministrative del 26 maggio dovrebbe essere completo. Dopo la candidatura dell’attuale vicesindaco Pamela Tumiati, sostenuta dal gruppo di Insieme per Masate, sono infatti arrivate anche quelle di Franco Soldano, candidato dell’attuale gruppo di opposizione Masate Civica e di Davide Facchinetti, sostenuto dalla neonata lista RinnoviAmo Masate, un gruppo figlio del Comitato No biogas Masate, di cui lo stesso Facchinetti è consulente.

Attenzione all’ambiente

Uno dei punti principali del programma di Facchinetti, che ha anticipato che, in caso di vittoria alle elezioni, l’attuale presidente del Comitato No Biogas Masate, Licia Zacchi sarà al suo fianco con il ruolo di vicesindaco, sarà ovviamente l’ambiente, anche se sarà data attenzione anche alla sicurezza e alla trasparenza amministrativa.

Reperire fondi

Pur non tralasciando l’ambiente e il territorio, il programma di Franco Soldano e della sua Masate Civica punterà molto sul reperimento di fondi pubblici e privati. “Data la situazione di cassa è necessario trovare il maggior numero di fondi da parte di Regione, Stato e Unione Europea – ha commentato –  Punteremo anche su una maggiore trasparenza e più comunicazione con i cittadini anche attraverso incontri pubblici>.

 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo: