Politica

Cologno, l'ex vicesindaca potrebbe essere incompatibile con la carica di assessore a Monza

Cologno, l'ex vicesindaca potrebbe essere incompatibile con la carica di assessore a Monza
Politica 25 Luglio 2017 ore 09:39

Colpo di scena durante la prima seduta del Consiglio comunale del capoluogo brianzolo, che si è tenuta lunedì.

Il Partito democratico ha avanzato dubbi sulla compatibilità tra il ruolo di assessore e quello di  presidente del collegio dei revisori di Arifl, l’Agenzia regionale per l’istruzione, formazione e lavoro per Rosa Maria Loverso, ex vicesindaca di Cologno.

Quest'ultima, che era stata chiamata dal sindaco Angelo Rocchi, per ricomporre i cocci di una crisi di maggioranza che vedeva contrapposti Lega Nord e Forza Italia, era poi stata segnalata dall'Ordine dei dottori commercialisti di Monza al nuovo sindaco di centrodestra di Monza, Dario Allevi, come ottimo nome per ricoprire il ruolo di assessore al Bilancio.

Ma per la legge regionale potrebbero esserci dei problemi. Leggi qui l'articolo del Giornale di Monza.

Tutti i dettagli nell'edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 29 luglio 2017.