Amministrative

Cinque anni fa era candidata sindaco con Salvini, oggi è in lista col centrosinistra

Nel 2015 Tecla Fraschini era la sfidante di Micheli con il centrodestra di Segrate, ora è in una delle liste che lo supportano.

Cinque anni fa era candidata sindaco con Salvini, oggi è in lista col centrosinistra
Martesana, 30 Agosto 2020 ore 10:48

Era candidata alla poltrona di sindaco, sponsorizzata da Matteo Salvini e Silvio Berlusconi, ma a questa tornata elettorale si è schierata proprio con il precedente avversario.

La candidata passa da una parte all’altra

E’ passata da Matteo Salvini, che era venuto a Segrate nel 2015 per appoggiare la sua candidatura come rappresentante del centrodestra, a Paolo Micheli, attuale sindaco del centrosinistra, che l’aveva sconfitta al ballottaggio per soli 59 voti. E’ il salto fatto da Tecla Fraschini.

Rappresentava il centrodestra

La segratese era stata designata rappresentante della coalizione composta da Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, PartecipAzione e Alessandrini per Segrate. Ora invece fa parte della compagine di +Segrate Viva che supporta l’attuale sindaco Micheli. In città tutti hanno notato il salto di Fraschini, che quando era entrata a far parte del Consiglio comunale si era dichiarata indipendente. Salvo poi passare in quota Lega e due anni dopo l’insediamento dimettersi. “La sua decisione di rimetterci la faccia, questa volta sostenendo la nostra coalizione, è un atto coraggioso di una persona che ho sempre stimato al di là della politica”, ha commentato Micheli.

Tutti i dettagli sul numero della Gazzetta della Martesana in edicola e online da sabato 29 agosto 2020.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia