Menu
Cerca
Il caso

Capogruppo del Pd parcheggia sul marciapiede: “Ha esposto il pass del Comune”. E scoppia il finimondo

Succede a Cologno Monzese: presentata un'interrogazione consiliare. E il dem si difende e minaccia querele.

Capogruppo del Pd parcheggia sul marciapiede: “Ha esposto il pass del Comune”. E scoppia il finimondo
Politica Martesana, 02 Maggio 2021 ore 10:56

Capogruppo del Pd parcheggia sul marciapiede: “Ha esposto il pass del Comune”. E scoppia il finimondo. Succede a Cologno Monzese: presentata un’interrogazione consiliare. Il dem si difende e minaccia querele.

L’auto sul marciapiede, il pass e l’interrogazione

L’auto “paparazzata” sul marciapiede durante le celebrazioni di domenica 25 aprile 2021, anniversario della Liberazione, la foto scattata al pass appoggiato nel portadocumenti e l’interrogazione presentata dal consigliere di maggioranza di Cologno nel Cuore Antonio Cirillo, che lunedì chiederà al sindaco Angelo Rocchi e all’assessore alla Sicurezza Salvatore Lo Verso di sapere il nome dell’amministratore in questione. Che quella fotografata sia la macchina di Giovanni Cocciro lo sanno anche i sassi (almeno a Cologno). Eppure nessuno ha fatto apertamente il suo nome negli atti, ne tantomeno sui social quanto le immagini hanno iniziato a circolare: verrà fuori durante la seduta di lunedì 3 maggio 2021, che si prospetta già ora parecchio “calda”?

“Grave aver utilizzato il permesso”. E Cocciro replica: “Non era esposto”

In attesa di capire come andrà settimana prossima in Consiglio, Cirillo (senza fare il nome di Cocciro) ha definito grave l’accaduto, chiedendo che il pass venga ritirato dal Comune. Da parte sua, il consigliere dem ha sottolineato come il permesso non fosse esposto, bensì semplicemente appoggiato sul portadocumenti. Posso richiederlo gli amministratori per posteggiare per esempio negli stalli a disco orario, senza rimanere “vincolati” al disco. “Sono stato oggetto di una campagna diffamatoria e di un agguato”, ha dichiarato Cocciro.

Il servizio completo sulla Gazzetta della Martesana in edicola e in versione sfogliabile web per Pc, smartphone e tablet da sabato 1 maggio 2021.