Candidati sindaco a confronto davanti ai giovani

Candidati sindaco a confronto davanti ai giovani
24 Maggio 2017 ore 08:56

Ieri sera, martedì, i sette candidati sindaco si sono confrontati davanti a una platea gremita di giovani. Più di trecento persone, molte delle quali ragazzi, hanno partecipato all’incontro organizzato alla Casa delle Arti dall’Unione pastorale giovanile delle parrocchie, dalle Acli, dal Cag e dagli scout Agesci.

In quest’ordine, Lorella Villa (Movimento 5 Stelle), Rita Zecchini (Sinistra per Cernusco e La Città in Comune), Ivana Raguzzi (Forza Italia), Paola Malcangio (Lega Nord, Fratelli d’Italia, Cernusco Primaditutto e Cernusco Popolare), Gianluigi Frigerio (Frigerio Sindaco e Cernusco Viva), Olivia Mabellini (Cernusco Civica, Lista Colombo e Cernusco nel Cuore) ed Ermanno Zacchetti (Pd e Vivere Cernusco) hanno risposto alle tante domande.

Dopo essersi uno ad uno presentati, ognuno ha avuto la possibilità di scegliere tra due parole chiave (le alternative sono state: solidarietà, sussidiarietà, pari opportunità, bene comune, rispetto dell’ambiente, inclusione/integrazione, sicurezza, trasparenza e legalità), spiegando come avrà intenzione, in caso di elezione, di coniugarle in città. Nel secondo giro, i candidati hanno potuto scegliere una domanda su diversi temi: dalla raccolta differenziata al sostegno delle attività sportive, passando per l’urbanistica, il lavoro giovanile, la rioganizzazione del personale in Comune, l’innovazione digitale e il favorire la presenza lavorativa dei giovani in Comune.

Poi i ragazzi, provenienti dalle varie realtà che hanno organizzato la serata, hanno posto una raffica di quesiti a cui ogni candidato ha dovuto rispondere in massimo trenta secondi. Si è spaziato dai vari temi contenuti nel programma elettorale (il Carosello, l’ex Garzanti, Villa Alari, gli orari di apertura degli esercizi pubblici) a questioni più vicine ai ragazzi, come l’esigenza di spazi in cui studiare aperti fino a tardi e alla gestione delle politiche giovanili e l’introduzione di una consulta dedicata ai giovani. E’ stato chiesto anche cosa ogni candidato salverebbe o cambierebbe dell’ultima Amministrazione. Poi, per chiudere in bellezza, è stato chiesto da quanti Comuni è composta la città metropolitana: si sono sentiti come risposte numeri da 80 a 150.

Il servizio completo con le immagini, i momenti più accesi e le risposte salienti sul numero del giornale in edicola e nel comodo sfogliabile on line per smartphone, tablet e pc da sabato 27 maggio.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia