Menu
Cerca

Basiano ha detto sì alla fusione con Masate

Lunedì sera il Consiglio ha deciso: approvato il progetto per fare un unico Comune. Contraria l'opposizione.

Basiano ha detto sì alla fusione con Masate
Politica 14 Novembre 2017 ore 07:20

Il dado è tratto. Lunedì sera, ieri, il Consiglio ha approvato il progetto e l'avvio del procedimento con i soli voti della maggioranza.

Un passaggio storico

Aprendo la seduta il sindaco Douglas De Franciscis ha parlato di un "passaggio storico". "Sentiamo la responsabilità di essere tra i primi ad avviare una fusione con la nuova legge e i primi in Città metropolitana", ha sottolineato il sindaco. Il Consiglio è stato chiamato a esprimersi anche sul quesito referendario. Ora ci saranno 70 giorni per presentare eventuali osservazioni.

Un iter complesso

Il progetto per la fusione tornerà in Consiglio per l'approvazione definitiva a gennaio, quando sarà anche stabilità la data del referendum. La consultazione si terrà nel periodo tra la fine di maggio e i primi di  giugno. A spiegare il progetto all'Assise è stato Massimo Simonetta dell'Anci.

Minoranza perplessa e contraria

Secondo i rappresentanti dell'opposizione, l'illustrazione del progetto non è stata esauriente e non son stati toccati alcuni temi importanti. "Mi è sembrato di assistere a una televendita in cui volessero vendermi la fusione", ha commentato l'esponente di "Noi per" Francesco Lucanto.   "Le cose che ci interessavano non sono state dette - ha osservato Carlo Pennati di "Semplicemente", ma a questo punto ne parlerò nel corso di un'assemblea pubblica".

Il nome del futuro Comune

Il referendum chiederà ai cittadini di esprimersi anche sul nome del futuro Comune unico. Che sarà Basiano Masate o Basiano con Masate.