Politica
Elezioni

Amministrative a Grezzago, sarà una sfida a due

I candidati alla poltrona di primo cittadino sono Natale Pulici e Luigi Mauri.

Amministrative a Grezzago, sarà una sfida a due
Politica Trezzese, 16 Maggio 2022 ore 18:12

A meno di un mese dalla chiamate alle urne, che si terrà il 12 giugno 2022, le due liste che si candidano a Grezzago sono pronte a presentarsi.

Elezioni, Uniti per Grezzago candida Pulici

La scelta sarà tra due liste: da un lato la civica Uniti per Grezzago con il candidato Natale Pulici, dall’altra quella guidata dall’ex vicesindaco Luigi Mauri, Grezzago Futura Rinasce,  con i simboli di Forza Italia e del gruppo Amici di Grezzago.

"In Uniti per Grezzago sono confluite anime differenti con la medesima passione ed esperienza nella partecipazione alla vita politica del paese - hanno spiegato gli esponenti - Il candidato sindaco Natale Pulici, persona impegnata e stimata, non ha bisogno di presentazione. All’interno della compagine vi sono persone note della recente esperienza amministrativa, come gli ex consiglieri e capigruppo di minoranza Giovanni Vergani e Cristian Fantino".

Provengono dalle liste delle ex opposizioni Marco Margutti, Fabio Gramegna, Giovanni Battista Zanotti, Laura Questa e Giuseppe Rossi, ai quali si sono aggiunti Simona Minoia e Maria Teresa Margutti, alla loro prima esperienza politica. Il gruppo si completa con Daniele Colombo, consigliere con deleghe a Cultura, Edilizia privata e pubblica dal 2009 al 2014.

"Ho accettato di candidarmi alla carica di sindaco dopo aver constatato l’unità di intenti, la passione, la serietà e le competenze di tutti i componenti della lista, animati dall’intento di dare corpo a una amministrazione partecipativa e inclusiva", ha commentato Pulici, ex assessore a Finanze, Ecologia e Polizia Locale.

Lo sfidante sarà l'ex vicesindaco Mauri

Insieme a Mauri (che ci aveva già provato nel 2014), nella lista Grezzago futura rinasce, ci saranno gli ex consiglieri di maggioranza Aurelio Quaini e Matteo Baldini e qualche faccia nuova. «

"So che c’è una polemica sul fatto che non sono residente a Grezzago, Comune che conosco e ho seguito quando era in vigore la convenzione con la Polizia Locale di Masate e Basiano di cui ero comandante - ha spiegato il candidato alla poltrona di primo cittadino - Penso sia meglio non avere parentele o conoscenze. Ho già dimostrato durante la prima ondata Covid di essere presente tutti i giorni per occuparmi della comunità".

In lista ci sono anche Antonietta Maria Pompea Lista, Christian Longo, Angelo Lena, Giuseppe Tambasco, Assunta Quaresimale, Elisabeth Bourvic e Ruggero Rizzi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter