Menu
Cerca

Alta tensione in maggioranza anche il Pd contro la posizione dell'assessore sul Pgt

La coalizione di governo è in fibrillazione a Cassina de' Pecchi.

Alta tensione in maggioranza anche il Pd contro la posizione dell'assessore sul Pgt
Politica Martesana, 14 Gennaio 2018 ore 13:16

Alta tensione in maggioranza anche il Pd contro la posizione dell'assessore sul Pgt. La coalizione di governo è in fibrillazione a Cassina de' Pecchi.

Alta tensione in maggioranza

L'assessore all'Urbanistica, Sandro Medei, aveva espresso un parere circa la possibilità di allentare i vincoli del Piano di governo del territorio in alcune aree. Ciò in quanto la rigidità del documento non aveva sortito gli effetti sperati.

Reazione della Sinistra

Venerdì è giunta la reazione del Coordinamento della sinistra, una delle tre gambe della coalizione di governo: "Leggiamo con stupore le dichiarazioni dell'assessore Medei - si legge in una nota -. Ne discuteremo nelle sedi opportune".

Reazione del Partito democratico

Successivamente è arrivata anche quella del Pd. Molto più articolata. "La richiesta di Variante generale al Pgt non è mai stata presentata e tanto meno discussa né a livello consiliare né a livello di maggioranza politica, se non marginalmente durante la discussione sul Dup (Documento Unico di programmazione)  - ha sostenuto il segretario cittadino Marco Gusti - . In quella sede è stata ritirata dallo stesso assessore Medei. Se la discussione fosse stata affrontata nella sua sede naturale (e non sui giornali) si sarebbe definita una posizione comune".

Personalizzazione

"La personalizzazione degli argomenti e dei temi non è parte dell'agire politico del Partito democratico di Cassina - prosegue -. Le donne e gli uomini del Pd operano nell'interesse del paese e non agiscono in funzione della carriera politica ed elettorale".

Gestire il decoro urbano

"Il Pd conferma l’impegno assunto con gli elettori e le altre forze della coalizione nel voler concludere l’attività consigliare e gestire il programma elettorale - conclude -. Tra le altre cose già realizzate, vede nell’ultima fase un grosso impegno sul decoro urbano (strade, marciapiedi, illuminazione, gestione delle barriere architettoniche), sulla riqualificazione della stazione della Metropolitana, anche grazie ai fondi rilasciati dal Governo".

Nella Gazzetta della Martesana

Maggiori dettagli nell'edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 13 gennaio 2017.