Politica
Sicurezza

Accattonaggio bandito a Cassina, arriva il Daspo

Vietato chiedere l'elemosina davanti alla stazione della metropolitana e a determinati luoghi sensibili, come chiese, parchi gioco, strade ove ci siano supermercati e cimiteri.

Accattonaggio bandito a Cassina, arriva il Daspo
Politica Martesana, 23 Febbraio 2020 ore 17:58

E' stato bandito l'accattonaggio da Cassina de' Pecchi. La sindaca Elisa Balconi ha infatti emesso un'ordinanza che introduce il Daspo urbano.

Bandito l'accattonaggio

D'ora in poi è vietato chiedere l'elemosina davanti alla stazione della metropolitana e a determinati luoghi sensibili, come chiese, Municipio, centro culturale del Casale, parchi gioco, strade ove ci siano supermercati e cimiteri. Esiste una vera mappa di luoghi off limits. Chi chiedesse la questua, soprattutto se in modo insistente, fosse responsabile di ubriachezza molesta o provochi danneggiamenti rischia le sanzioni e l'allontanamento dal territorio cittadino.

Nella Gazzetta della Martesana

Tutti i dettagli nell'edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 22 febbraio 2020.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Seguici sui nostri canali