A Vimodrone il confronto tra i candidati sindaco

A Vimodrone il confronto tra i candidati sindaco
25 Maggio 2017 ore 09:37

Manca poco all’11 giugno, giorno in cui anche i vimodronesi saranno chiamati a scegliere il nuovo sindaco. I cittadini hanno così avuto la possibilità di ascoltare programmi e idee dei candidati (a parte uno) ieri sera, mercoledì, nell’auditorium di via Piave davanti a una gremita platea.

Al confronto organizzato dalla sezione vimodronese della Confcommercio hanno partecipato Dario Veneroni (Vimodrone Sei Tu, composta da Pd e Rifondazione, con Il Ponte), Paola Gallarotti (Vimodrone Futura, FuturaMente e Vimo Per Tutti), Ilaria Chiaranda (Lega Nord e Forza Italia – Fratelli d’Italia) e Ivana Broi (Lista Civica Vimodrone). Non ha preso parte al faccia a faccia Luigi Lonati, candidato del Movimento 5 Stelle, assente per motivi di lavoro, come spiegato dal referente della Confcommercio Fabrizio Gironi a inizio serata.

 Alla prima (Come immaginate Vimodrone, con riferimento all’urbanistica, viabilità, innovazione e sicurezza nei prossimi 5/10 anni?), alla seconda (Come pensate di incentivare, sostenere le attività produttive tutte per aumentare l’occupazione?), alla terza (Come creare una città a misura delle fasce più deboli e far sentire proprio il paese ai giovani?) e alla quarta domanda (Come utilizzare al meglio i bandi che Regione, Stato ed Europa ci mettono a disposizione?) i candidati hanno espresso i punti contenuti nei propri programmi. Invece nell’appello finale i quattro aspiranti alla carica di primo cittadino hanno parlato più a ruota libera, spiegando quali sarebbero i loro obiettivi nei primi cento giorni di Amministrazione.

Il servizio completo con il focus sui momenti salienti della serata nel giornale in edicola e nel comodo sfogliabile on line per smartphone, tablet e pc da sabato 27 maggio.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia