Politica
territorio

A Cassina de' Pecchi si discute di Pgt: consumo di suolo responsabile

E' iniziata la riflessione con i cittadini sul nuovo documento urbanistico.

A Cassina de' Pecchi si discute di Pgt: consumo di suolo responsabile
Politica Martesana, 14 Giugno 2022 ore 09:55

Si è tenuta ieri sera, lunedì 13 giugno 2022, il primo incontro pubblico sul futuro Pgt, il Piano di governo del territorio, di Cassina de' Pecchi. Sotto la lente c'era la frazione di Sant'Agata.

2 foto Sfoglia la gallery

Un Pgt nuovo a Cassina

L'assemblea si è tenuta al Mulino Dugnani di via XXV Aprile. A illustrare il punto di partenza e il lavoro futuro per la redazione del Pgt è intervenuto Dario Sbalzarini, architetto dello studio di progettazione a partecipazione pubblica Pim.

Quattro le linee di indirizzo che il lavoro cercherà di seguire:

  • La connessione di luoghi e persone
  • La rigenerazione
  • La valorizzazione dell'asse del Naviglio
  • La progettazione del cosiddetto Parco agricolo Cassina-Sant'Agata

Si tratta di temi che coinvolgono i temi della viabilità, dei servizi, della rigenerazione delle aree dismesse e vis dicendo. Nel concreto per Sant'Agata la sindaca Elisa Balconi ha messo sul piatto alcuni temi che il nuovo documento urbanistico dovrà affrontare: la persistente carenza di servizi e l'eventuale realizzazione o meno della tangenzialina e del nuovo punte sul Naviglio a Villa Magri che metta in connessione con Gorgonzola.

Al momento, dopo la presentazione libera da parte di cittadini e associazioni di proposte, il Pgt è ancora nella sua fase preliminare. Presto però si inizierà a entrare nel concreto con i lavori per la redazione della Vas, la Valutazione ambientale strategica. Il prossimo appuntamento è l'incontro pubblico che si terrà in sala consiliare alle 21 lunedì 19 giugno e che sarà inerente questa volta il capoluogo del paese.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter