Disagi evitabili?

A Capriate monta la polemica. “Dall’Amministrazione nessun piano neve”

Il consigliere di minoranza Luigi Celeste non ha esitato ad attaccare l'Amministrazione Verdi per la mala gestione dell'emergenza.

A Capriate monta la polemica. “Dall’Amministrazione nessun piano neve”
Politica Trezzese, 28 Dicembre 2020 ore 14:47

Monta la polemica a Capriate con la minoranza all’attacco dell’Amministrazione a seguito dei disagi riscontrati questa mattina in paese.

A Capriate monta la polemica

A sollevare il polverone – o meglio la bufera di neve – il consigliere Luigi Celeste che senza mezze misure ha puntato il dito contro l’Amministrazione Verdi ritenuta inadeguata nel gestire l’emergenza. Soprattutto perché – ha sostenuto il consigliere –  già da giorni si sapeva che la situazione sarebbe stata difficile e le previsioni annunciavano copiose nevicate come non si vedevano da tempo.

Interventi in ritardo

Un’Amministrazione accorta che si vanta di “fare davvero” avrebbe dovuto far girare ieri sera in tutto il paese e non solo in qualche via il mezzo spargisale e questa mattina presto, i mezzi spazzaneve dovevano sgomberare tutte le strade, anche quelle più isolate, ma tutto questo non è accaduto e il primo mezzo spazzaneve si è visto alle 10:13 verso il centro di Capriate, ma il resto del paese come da diverse segnalazioni ricevute è rimasto abbandonato a se stesso.

ha attaccato Celeste

Questa mattina alle otto sono uscito per il paese per vedere lo stato delle strade ma se non avessi avuto un auto con 4 ruote motrici non mi sarei mosso da casa perché le strade erano impraticabili, ho visto cittadini non riuscire ad uscire dai parcheggi con le proprie auto,  macchine in mezzo alla strada in grande difficoltà nel muoversi a causa della neve non spazzata e pedoni camminare in mezzo alla strada perché i marciapiedi erano inagibili. Il sindaco Verdi spieghi alla cittadinanza perché nonostante gli allarmi di forti nevicate in arrivo tra domenica e lunedì non sia stato messo in atto un piano di emergenza adeguato che impedisse i disagi odierni in tutto il paese da Crespi a Capriate fino a San Gervasio.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità