Menu
Cerca

A Cambiago e Cologno via la foto del presidente Mattarella dall’ufficio del sindaco

Anche il sindaco Laura Tresoldi ha seguito l'esempio di alcuni borgomastri della Brianza.

A Cambiago e Cologno via la foto del presidente Mattarella dall’ufficio del sindaco
Politica Martesana, 28 Maggio 2018 ore 19:02

A Cambiago e Cologno è stata tolta la foto del presidente della Repubblica dall’ufficio del sindaco. Insieme a loro altri sindaci della Martesana e della Brianza.

Via la foto di Mattarella

La decisione è stata presa da alcuni sindaci leghisti della Brianza e della Martesana. Che dopo lo scontro istituzionale avvenuto ieri sera, domenica, hanno deciso di sostituire la foto del presidente della Repubblica. Una scelta fatta dai sindaci di Albiate, Lazzate, Ceriano Laghetto, Biassono, Renate e Meda ma anche da quelli di Cambiago, Laura Tresoldi, e di Cologno, Angelo Rocchi.

“Un segno di rispetto”

“Un segno di rispetto verso la volontà degli italiani, della democrazia e del risultato delle elezioni politiche del 4 marzo”, ha commentato il commissario provinciale della Lega a Monza e Brianza, Andrea Villa. 

“Sono stato il primo”

“Sono stato il primo a togliere l’immagine di Mattarella”, ha sottolineato Rocchi. “La sua decisione è stata una mancanza di rispetto nei confronti degli elettori e delle istituzioni – ha aggiunto -. Ha distrutto un lavoro di due mesi per la creazione di un Governo. Stamattina alle 8.30 ho incaricato un mio collaboratore di togliere dal mio ufficio il quadretto. Mattarella doveva essere un arbitro, invece si è dimostrato un giocatore in campo. Evidentemente non risponde all’Italia ma al sistema Europa”.

 

 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE