Città europea dello sport 2020

Il Giro d’Italia a Cernusco il 25 ottobre, corto circuito con la Mille Miglia

La Corsa rosa doveva passare in città il 31 maggio, mentre la manifestazione dedicata alle auto d'epoca il 17. Entrambe sono state rimandate per l'emergenza sanitaria e ora le date coincidono.

Il Giro d’Italia a Cernusco il 25 ottobre, corto circuito con la Mille Miglia
Martesana, 06 Maggio 2020 ore 10:30

E’ stata confermata la nuova collocazione temporale del Giro d’Italia. Si disputerà dal 3 al 25 ottobre 2020. Come da programma originario l’ultima tappa, quella del 25, sarà la cronometro Cernusco sul Naviglio – Milano. Ma la data coincide con il passaggio della Mille Miglia 2020 in città.

Corto… circuito

Insomma, l’emergenza sanitaria ha creato un calendario di recuperi molto complicato. La tradizionale corsa dedicata alle auto d’epoca si sarebbe dovuta tenere settimana prossima e l’ultimo giorno, domenica 17 maggio 2020, ci sarebbe dovuto essere un passaggio a Cernusco, Città europea dello sport 2020, con il lunch break. Ovviamente la manifestazione è stata rimandata e gli organizzatori hanno puntato, già da tempo, su fine ottobre, con tappa conclusiva proprio il 25.

Giro d’Italia

Stessa cosa per la Corsa rosa, che avrebbe dovuto avere il proprio epilogo il 31 maggio. Proprio nelle scorse ore è stato definito il nuovo calendario, che tra l’altro fa impazzire gli appassionati di ciclismo, visto che la Vuelta spagnola incomincerà cinque giorni prima della fine del Giro e visto che mentre questo sarà disputato si terranno anche alcune classiche monumento, come la Parigi-Roubaix.

Dilemma cernuschese

E’ ovvio che a Cernusco i due eventi non possono convivere. Al netto del fatto che tutto potrebbe cambiare nuovamente in futuro (ma speriamo di no) a causa di una seconda ondata di contagi, è chiaro che l’Amministrazione dovrà valutare con gli organizzatori delle due manifestazioni il da farsi.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia