Menu
Cerca
Inclusione

Caccia ai panettoni di PizzAut: ecco dove trovare gli ultimi rimasti FOTO E VIDEO

Coop Lombardia sostiene il progetto della prima pizzeria in Europa interamente gestita da ragazzi autistici.

Caccia ai panettoni di PizzAut: ecco dove trovare gli ultimi rimasti FOTO E VIDEO
Eventi Martesana, 27 Novembre 2020 ore 19:10

Sono letteralmente spariti i panettoni di PizzAut, la prima pizzeria in Europa interamente  gestita da ragazzi autistici, affiancati da professionisti della ristorazione ed educatori.

I panettoni di PizzAut

La vendita dei panettoni è l’iniziativa tradizionalmente dedicata a sostenere il progetto. Dall’anno scorso si  è affiancata Coop Lombardia: “Quest’anno i panettoni sono andati a ruba – ha detto con una battuta il fondatore di PizzAut Nico Acampora – L’anno scorso invece ce li hanno rubati veramente. E Coop Lombardia ci è venuta incontro acquistandoceli lo stesso. Hanno comprato cioè dolci che non c’erano. Così è nata una proficua collaborazione”. Un rapporto che ha portato Coop Lombardia a creare un supermercato totalmente autism friendly, con accorgimenti per le persone autistiche e personale appositamente formato.

La collaborazione con Coop Lombardia

Quest’anno Coop ha deciso di sostenere il progetto di PizzAut in due modi: anzitutto pagando all’associazione tremila panettoni, ora in vendita allo stesso prezzo della vendita diretta, e poi con una speciale card con la quale vengono coinvolti anche i clienti. “Si tratta di una latta che contiene un panettone ma contiene molto di più – ha detto Andrea Colombo, direttore generale operazioni Coop Lombardia – Con la card invece, le persone potranno dare il proprio contributo a una realtà così preziosa”.

3 foto Sfoglia la gallery

Quando aprirà

Quando aprirà il ristorante? L’idea iniziale era il 2 aprile, Giornata internazionale dell’autismo, ma ci si è messo il lockdown. L’altra ipotesi è il 3 dicembre 2020, Giornata internazionale delle persone con disabilità. Se non dovesse andare in porto nemmeno tale possibilità, l’idea è di iniziare a lavorare con l’asporto, grazie al foodtruck, ovvero il camion-pizzeria che da otto mesi permette ai ragazzi di PizzAut di portare le loro prelibatezze dove qualcuno li chiama.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.