Economia
Il dato

Un tesoretto da 3 milioni con la vendita di terreni comunali

Nel nuovo Piano delle alienazioni approvato dalla Giunta di Trezzo sull'Adda ci sono diversi terreni incolti dove far sorgere fabbriche e che potrebbero fruttare parecchio.

Un tesoretto da 3 milioni con la vendita di terreni comunali
Economia Trezzese, 28 Novembre 2021 ore 11:59

L’Amministrazione comunale di Trezzo sull'Adda ha deciso di mettere in vendita parte del suo patrimonio pubblico per una cifra complessiva di quasi i tre milioni di euro. E’ quanto emerge dall’ultimo Piano delle alienazioni (un documento che viene redatto annualmente e dove vengono individuati i beni immobili non strumentali all’esercizio delle funzioni istituzionali dell’ente, compresi anche i pezzi stradali, che potrebbero essere dismessi), recentemente pubblicato sull’albo pretorio.

Un tesoretto da 3 milioni nel piano delle alienazioni di Trezzo sull'Adda

Ci sono diversi terreni pubblici che potrebbero fare gola ai privati, specialmente quelli situati nelle zone industriali e che l'Amministrazione comunale di Trezzo sull'Adda ha deciso di mettere in vendita nell'edizione 2022 del Piano delle alienazioni. Complessivamente l'ammontare degli appezzamenti per p0co non raggiunge i 3 milioni di euro.

Ecco alcune delle aree più appetibili, fra queste anche un ex campo nomadi

Sfogliando la lista del 2022 compaiono diverse zone, che oggi appaiono come prati incolti, poste nel quartiere industriale in via Santi, destinate nel Pgt a una funzione produttiva del valore complessivo di 455mila e 715 euro. Ce ne è poi un’altra, sita al confine tra via Mazzini e viale Lombardia, destinata a una funzione commerciale che vale un milione e seicento mila euro. C’è inoltre una piccola fascia inedificata di fianco alla Sp2, composta da due aree di circa 40mila euro, che anche in questo caso l’ente ha deciso di trasformarle in zona industriale. Ma c'è anche un terreno dove un tempo sorgeva l'ultimo campo nomadi dismesso dall'Amministrazione comunale.

L'articolo completo sul numero della Gazzetta dell'Adda e nello sfogliabile online per smartphone, tablet e pc in edicola da sabato 27 novembre 2021