Telefonino in classe il Tar annulla il 7 in condotta a una studentessa

Fa discutere la sentenza del giudice amministrativo che ha dato ragione ai genitori di una allieva di terza media.

Telefonino in classe il Tar annulla il 7 in condotta a una studentessa
Martesana, 15 Giugno 2018 ore 19:48

Telefonino in classe. Clamoroso a Carugate dove gli insegnanti dell’Istituto comprensivo si sono visti dare torto dal Tribunale amministrativo per i provvedimenti assunti nei confronti di una studentessa.

Telefonino in classe

L’episodio risale a febbraio dello scorso anno. La ragazza, di terza media, aveva realizzato un video durante la lezione, poi finito sui social network.

Punizione esemplare

Gli insegnanti erano stati intransigenti: richiamo scritto e 7 in condotta. Ma i genitori hanno presentato ricorso al Tar, che ha dato loro ragione.

Smartphone off limits

Fatto è che da quell’episodio alla secondaria di primo grado si è rivisto il regolamento sull’utilizzo dei cellulari a scuola. In modo decisamente più restrittivo.

Nella Gazzetta della Martesana

Tutti i dettagli nell’edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell’edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 16 giugno 2018.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia