Economia

Preside "cacciato": famiglie in rivolta

Le famiglie (e non solo) si sono schierate con il reggente.

Preside "cacciato": famiglie in rivolta
Economia Martesana, 17 Febbraio 2018 ore 07:35

Il preside dell'Istituto comprensivo di piazza Unità d'Italia è stato "cacciato" dall'Ufficio regionale scolastico. Le famiglie (e non solo) si sono schierate con il reggente.

Preside "cacciato" e famiglie in rivolta

Il reggente dell’Istituto comprensivo di piazza Unità d’Italia di Cernusco Claudio Mereghetti è stato «cacciato» dall’Ufficio regionale. Il motivo? A metà anno scolastico è stata trovata la preside di ruolo, Lisa Aloise, che arriva dalla Calabria. Ma la città si schiera dalla parte dell’ormai ex dirigente. E le famiglie sono preoccupate per la continuità della didattica.

La lettera del Consiglio d'Istituto

Sorpreso e dispiaciuto. Così si potrebbe riassumere lo stato d’animo del Consiglio d’Istituto del comprensivo Margherita Hack dopo che il preside Claudio Mereghetti è stato sollevato dall’incarico a Cernusco dall’Ufficio scolastico regionale. Il presidente Gerardo Giacomazzi oggi ha scritto una lettera rivolta alle famiglie.

Il servizio completo con la cronaca e le reazioni sul numero del giornale in edicola da sabato 17 febbraio.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter