Economia

Posata la prima pietra una nuova azienda pronta a insediarsi

Un'azienda leader nel settore delle automazioni pronta a spostarsi da Vignate a Pioltello.

Posata la prima pietra una nuova azienda pronta a insediarsi
Economia Martesana, 11 Dicembre 2017 ore 14:23

Posata la prima pietra del nuovo stabile della Rittal, multinazionale leader nel settore dell'automazione. A Pioltello sorgerà la nuova sede dell'azienda che si sposta da Vignate in un'ottica di crescita e di sviluppo. La scelta è investire in Italia e nella Martesana.

Posata la prima pietra

Una giornata all'insegna dell'innovazione e della crescita quella di oggi, 11 dicembre. Un segnale forte di un territorio che vuole uscire dalla crisi. Perché non capita tutti i giorni di assistere alla posa della prima pietra di un'azienda pronta a insediare 110 nuovi posti di lavoro, a proporre investimenti su medio lungo termine e a credere nel territorio della Martesana e, più in generale, dell'Italia.

Una nuova sede all'avanguardia

Rittal, che fa parte del Friedhelm Loh Group, dal 1994 ha sede a Vignate lungo la Sp14. Una struttura che, però, non è più in grado di contenere la crescita della filiale italiana della multinazionale. Così è stato necessario un trasferimento. Il progetto è stato, quindi, quello di costruirsi la propria nuova casa, l'occasione è arrivata a Pioltello. Nel quartiere Malaspina sorgerà il nuovo palazzo  da 4.800 metri quadrati di superficie, su quattro piani. Di cui  1.4000 metri quadrati  per ospitare uffici in grado di contenere 100 persone, 400 metri quadrati di sale conferenze e formazioni, 140 posti auto. Una struttura a basso consumo energetico, moderna e inserita perfettamente nel contesto in cui sorgerà.

Una mattinata di festa

"Ci siamo accorti qualche anno fa che gli spazi erano diventati insufficienti e abbiamo fatto un'analisi sulle soluzioni adeguate per noi e per il nostro futuro aziendale - ha spiegato l'Amministratore delegato Rittal Italia  Marco Villa - E' un orgoglio e una soddisfazione per me che dalla Germania, dalla nostra sede centrale, ci abbiano detto di costruire la nostra nuova casa perché questo significa credere nel mercato italiano, credere nei dipendenti che lavorano qui e soprattutto non guardare al profitto immediato, ma a un futuro di lungo e medio termine".

"Un'eccellenza per il nostro territorio"

Alla presentazione, tra gli invitati, anche il sindaco di Pioltello Ivonne Cosciotti e la sua Giunta.  "Abbiamo lavorato tutti affinché un'azienda come la Rittal potesse trovare risposte immediate anche da parte della Pubblica amministrazione - ha spiegato - Mi auguro che si possa instaurare un legame con il territorio, perché avere aziende con visione innovativa ed eccellenze come questa nella nostra città, significa offrire anche ai nostri cittadini una visione migliore del futuro della città".

La cerimonia

IMG_8550
Foto 1 di 2
IMG_8555
Foto 2 di 2

L'atto formale, la posa della prima pietra è avvenuto a mattina inoltrata direttamente nel cantiere della nuova sede. L'Amministratore delegato, il costruttore, la politica e i rappresentanti dell'azienda hanno deposto un blocco di marmo a simbolo dell'avvio di un percorso che, nel giro del prossimo anno, porterà al completamento dell'opera. Per quanto riguarda l'attuale sede, invece, l'edificio sarà riqualificato e ricollocato sul mercato.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter